Come fare la lettura del contatore del gas

Guida Guida

Per evitare brutte sorprese quando ti arriva la bolletta del gas impara a leggere il contatore del gas,  così da poter comunicare al tuo gestore il consumo effettivo. 

La lettura del contatore del gas è importante per capire il reale consumo in metri cubi di gas, onde evitare che le bollette siano eccessivamente salate.

Se non si comunica periodicamente al proprio gestore il reale consumo di gas, le bollette saranno addebitate effettuando una stima per eccesso finché l’operatore addetto non effettuerà il controllo. Ci sono ancora troppe persone che si limitano a pagare la bolletta del gas, spendendo cifre altissime, senza conoscere il consumo effettivo e quindi senza effettuare la lettura del contatore.

Per effettuare la lettura del gas bisogna posizionarsi di fronte al contatore del gas che, per ragioni di sicurezza, è situato al di fuori di ogni abitazione.

Il contatore del gas ha la forma di una scatola di plastica ed è racchiuso in un box di metallo o cemento: dal contatore partono e arrivano le tubature che trasportano il gas dalla rete comunale all’abitazione.

Sul contatore è presente un’etichetta indicativa con il numero di matricola e altre sigle relative alle caratteristiche tecniche dell’apparecchio come la portata massima, quella minima, la pressione massima e il volume.

Il contatore presenta una finestrella con gli indicatori di consumo separata in due parti: una sezione nera su cui ci sono i numeri che conteggiano il reale e progressivo consumo di gas e una sezione rossa su cui sono presenti i numeri che possono essere trascurati ai fini della corretta lettura del contatore perché conteggiano solo una parte decimale.

Nella parte nera sono compresi 5 numeri che vanno da 0 a 99999: sono questi i numeri che vanno comunicati al gestore quando si effettua l’autolettura del contatore. Se ad esempio si legge 00465 il valore dell’effettivo consumo di gas sarà di 465 metri cubi e sarà questa la cifra da comunicare al gestore entro la data riportata nella bolletta.

Foto www.ideegreen.it

Autolettura del gas

Per comunicare al tuo gestore l’ effettivo consumo di gas puoi scegliere l’opzione on line oppure chiamare il numero di telefono indicato nella bolletta.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI