Come funziona la nuda proprietà per la casa

Guida Guida

Avete mai sentito parlare della nuda proprietà? E' una valida alternativa all'acquisto vero e proprio di una casa. Scopriamo di che si tratta. 

Un'alternativa all’acquisto vero e proprio di una casa è rappresentato dalla nuda proprietà il cui mercato, nei prossimi anni, potrebbe svilupparsi sempre più vista l’alta percentuale di persone anziane,proprietarie di case,del nostro paese, che rappresentano i principali beneficiari di questa formula abitativa.

Il mercato della nuda proprietà è principalmente concentrato nelle grandi aree metropolitane e riguarda immobili di dimensioni medio-grandi ubicate in zone centrali.

La nuda proprietà è una formula di compravendita immobiliare caratterizzata dal fatto di avere come oggetto la sola titolarità di un bene immobile: la proprietà è definita “nuda” perché spogliata dal potere di godimento diretto dell’immobile. In pratica si mantiene la proprietà di un immobile senza il godimento diretto, mentre chi si aliena tale diritto può godere dell’usufrutto, cioè può abitarvi fino alla propria morte.

La nuda proprietà offre vantaggi sia al venditore che all’acquirente perché con la sua alienazione il venditore può incassare immediatamente la somma pattuita, pur continuando ad abitare nell’immobile in questione per il resto della propria vita, mentre l’acquirente può usufruire di sconti sul prezzo di mercato dell’immobile.

Nella maggior parte dei casi questa formula viene scelta da persone anziane che vendendo la nuda proprietà della propria casa, vogliono assicurarsi una disponibilità immediata di denaro e nel contempo continuare a vivere nella casa possedendola in usufrutto.

L’usufruttuario può mantenere il possesso dell’abitazione ma volendo può darla in affitto o vendere a sua volta anche questo diritto, il compratore d’altra parte ha una convenienza in questo tipo di investimento perché oltre a uno sconto sul prezzo di mercato potrà contare su una rivalutazione dell’immobile.

Il prezzo per acquistare la nuda proprietà è legato in misura proporzionale all’età della persona che la vende mantenendone l’usufrutto, ma anche il numero dei venditori e l’ubicazione del bene costituiscono elementi attraverso cui si calcola tale valore.

Foto © Robert Kneschke - Fotolia.com

Nuova formula abitativa?

Purtroppo sono ancora poche le agenzie immobiliari specializzate in questo tipo di transazioni per cui tale sistema non ha ancora espresso tutta la sua potenzialità.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI