Come funziona la Multiproprietà

Guida Guida

Cos’è la multiproprietà e come funziona: regole e consigli per evitare fregature. 

La multiproprietà è un diritto di godimento, a tempo parziale, di uno o più immobili: tecnicamente consiste nell’acquisto della quota di proprietà di una singola unità abitativa insieme al diritto perpetuo e imperscrittibile dell’uso pieno ed esclusivo dell’alloggio per un certo periodo di tempo.

In sostanza, con la multiproprietà, si diventa proprietari di un appartamento per una settimana o più all’anno e per tutta la vita.

Questo fenomeno è tipico degli immobili turistici, situati all’estero e infatti è una formula che ha avuto un grande successo in paesi stranieri, come gli Stati Uniti e la Francia, ma che ha attecchito poco in Italia soprattutto a causa di molti operatori che sono falliti e di intermediari immobiliari poco corretti.

Esistono almeno due tipologie di multiproprietà: una prevede l’acquisto di una quota in senso temporale di appartamento, l’altra invece prevede l’acquisto di una quota di un’unità immobiliare in un complesso turistico alberghiero tipo un residence. Ovviamente comprando la quota si pagheranno anche le spese condominiali e quelle di manutenzione che, in genere, sono piuttosto consistenti.

Questo tipo di formula è disciplinata dal Codice di Consumo (D.lgs. 206/05) per far fronte a tutta una serie di problemi e per tutelare il consumatore da truffe: la tutela negli ultimi anni è diventata più ferrea e, anche se il fenomeno della multiproprietà si è ridotto di molto, esistono ancora consumatori che segnalano trattative avvenute nella scarsa trasparenza da parte degli operatori del settore. Uno studio legale potrà supportarvi in questo.

Un investimento del genere merita di essere bene ponderato: la scelta della multiproprietà non va affatto presa alla leggera perché presenta vantaggi e svantaggi. Economicamente l’investimento è oneroso perché il valore di una settimana in multiproprietà, a seconda del periodo scelto, può andare dai 7000 ai 10000 euro: certo è vero che si affronta pur sempre una spesa limitata, se rapportata all’acquisto di una casa vacanze propria, e che si potrà scambiare la propria settimana attraverso circuiti internazionali con altre settimane in complessi turistici in giro per il mondo, ma è anche vero che ci sono, oltre alle spese di acquisto, anche quelle di gestione annuali il che non è poco. 

photo Sunset on the Promenade via photopin.com

 

Multiproprietà

Controlla sempre l’affidabilità e la solidità della società venditrice e di non firmare mai niente prima di aver consultato un legale

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI