ABC del risparmio in casa: introduzione

Guida Guida

I giusti consigli per il risparmio energetico in casa e per evitare sprechi di ogni sorta. 

Da piccole azioni quotidiane, come cambiare il modo di fare la spesa o il bucato, e dal controllo dei consumi di energia in ambito domestico, come il consumo di luce e gas, è possibile risparmiare, evitando sprechi, nonché mantenere una condotta ecologicamente sostenibile.

Di seguito troverai alcuni consigli utili, una sorta di ABC del risparmio domestico.

Elettricità

  • Usa lampadine a basso consumo e spegni la luce ogni volta che esci da una stanza
  • Guarda la televisione con una luce bassa e diffusa
  • Evita la funzione stand- by dei vari apparecchi elettrici
  • Utilizza lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico
  • Evita l’impiego dell‘asciugatrice preferendo asciugare il bucato all’aria
  • Utilizza il programma di prelavaggio solo per la biancheria molto sporca
  • Lava prevalentemente a 40 gradi, a meno che non sia strettamente necessario regolare il termostato su un'altra temperatura
  • Non lavare i piatti sotto l’acqua corrente, usa piuttosto la lavastoviglie
  • Metti in frigorifero e congelatore solo cibi già freddi
  • Posiziona frigorifero e congelatore lontani da fonti di calore come i termosifoni, regolando il termostato sulla posizione intermedia
  • Effettua una periodica pulizia e manutenzione di tutti i tuoi elettrodomestici
  • Installa lo scaldabagno vicino al luogo di utilizzazione dell’acqua regolando il termostato a 60 gradi d’inverno e 45 gradi d’estate

Acqua:

  • Quando ti lavi denti e mani o ti fai la doccia, apri il rubinetto solo per il tempo necessario a sciacquarti chiudendolo quando ti insaponi
  • Preferisci la doccia al bagno
  • Installa regolatori di flusso su tutti i rubinetti

Gas:

  • Esegui una manutenzione annuale dell’impianto di riscaldamento
  • Evita di coprire i termosifoni con tende o altri rivestimenti perché ne riducono l’espansione del calore
  • Ricordati di sfiatare i caloriferi all’inizio della stagione fredda, prima di accenderli
  • Prendi l’abitudine di spegnere il riscaldamento un’ora prima di andare a letto
  • Grazie a un buon isolamento termico della casa puoi ridurre i costi di riscaldamento e di condizionamento: attenzione quindi agli spifferi di porte e finestre.
  • Sostituisci caldaie e impianti di riscaldamento che hanno più di 20 anni
  • Durante la cottura dei cibi copri pentole e padelle con il coperchio: cuoceranno più in fretta
  • In caso di lunghi tempi di cottura, usa la pentola a pressione
  • Tendi a regolare il forno di cucina sui 180 gradi evitando temperature superiori a meno che non sia necessario
  • Quando cucini non far debordare la fiamma oltre la base delle pentole

Fin qui abbiamo visto come puoi risparmiare sul consumo energetico ma anche per quanto riguarda la spesa puoi effettuare risparmi di tutto rispetto, che incideranno positivamente sul tuo bilancio familiare.

La prima regola da rispettare è “non sprecare” quindi, per evitare di buttare nella spazzatura troppi avanzi, cerca di acquistare di volta in volta piccole quantità di cibo.

Tieni d’occhio le promozioni offerte al supermercato: spesso ne vale la pena e gli sconti sono davvero vantaggiosi a meno che tu non ecceda comprando il superfluo. Prova a fare la spesa presso un Gruppo d’Acquisto Solidale (Gas) o nei mercati agricoli: sarai certa di trovare generi alimentari di qualità a buon prezzo.
 

photo *Moo*ney Box via photopin.com

Spendi meno, spendi meglio

Ricorda che spendere meno non significa comprare prodotti scadenti: oggi come oggi, per risparmiare, basta sapere dove acquistare quello che si desidera.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI