Come conservare il pellet

Guida Guida

Per una buona resa termica del pellet è importante imparare a conservarlo nel migliore dei modi. 

Una volta acquistato il pellet per la tua stufa, confezionato in sacchi da 15 kg l'uno oppure sfuso, cerca di conservarlo al meglio per non comprometterne la resa termica, in particolare cerca di proteggerlo dall’umidità.

Di solito i sacchi che contengono il pellet sono termosaldati e questa protezione è studiata appositamente per difendere il pellet dall'umidità, ma una volta aperti sarà necessario prendere più di una precauzione per non far intaccare il prodotto dall’umidità

Poiché non tutti hanno la possibilità di conservare la propria riserva di pellet dentro casa, si tende a depositare il prodotto in garage o in cantina, luoghi non propriamente asciutti, cerca pertanto di usare qualche accortezza, In particolare evita di appoggiare i sacchi a terra: è meglio se li tieni rialzati appoggiandoli ad esempio su un bancale, e evita anche di appoggiarli al muro... Tutto al più interponi una lastra di polistirolo che agisca da isolante termico.

Se non disponi di altro spazio se non quello vicino alla stufa procurati un contenitore di legno, come un vecchio baule o una cassapanca dove versare il contenuto di 5 o 6 sacchi che potrai tranquillamente versare nella stufa usando una paletta: in questo modo sarai certo di conservare il pellet in ambiente completamente asciutto, riscaldato e ventilato.
Se disponi invece di molto più spazio puoi optare per una soluzione più invasiva come i silos o i serbatoi interrati in giardino: i silos sono strutture da posizionare in solaio o in cantina e sono generalmente fatti di tela con un telaio in metallo. Esistono anche strutture da esterni, appunto i serbatoi, fatti in materiale sintetico che li rende adatti anche ad essere interrati.
Per entrambe le tipologie di contenitori è previsto un collegamento alla stufa o alla caldaia tramite un sistema di estrazione ad aspirazione del pellet. Ovviamente, visto il lavoro di installazione, il costo di questo tipo di sistema è parecchio elevato, ma offre comunque una serie di vantaggi che contribuiscono a renderla un'ottima soluzione.
 

photo Pellet via photopin.com

Pellet vecchi

Se hai avanzato sacchi di pellet dalla stagione precedente mettili in testa ai nuovi e consumali per primi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI