Come valutare un rustico prima di acquistarlo

Guida Guida

Ecco alcuni consigli utili per affrontare in modo sereno e consapevole l’acquisto di un rustico in campagna.

Se hai intenzione di acquistare un rustico in campagna, prima di iniziare la ricerca dell’edificio dei tuoi sogni devi avere ben chiaro ciò che desideri perché, a seconda delle esigenze, le proposte a disposizione si differenziano molto.

Ad esempio devi capire se preferisci un rustico isolato o inserito in un piccolo borgo oppure devi considerare se l’edificio ti serve solo per brevi periodi di vacanza o per viverci in maniera definitiva.

Dopo aver stabilito quali sono le tue priorità e aver individuato alcuni rustici di tuo interesse procedi ad ulteriori verifiche

In particolare, nel caso di rustici isolati, devi valutare la distanza dal centro abitato e dai servizi principali (ospedale, scuola, ufficio postale, alimentari), devi poi considerare le condizioni in cui si trova la strada di accesso al podere e capire se l’edificio gode dell’allacciamento alla rete idrica, elettrica,  telefonica e del gas.

Devi renderti inoltre conto della morfologia e dell’esposizione del terreno su cui si erge il rustico, verificare se il luogo è salubre o se sono presenti nelle vicinanze impianti industriali e zootecnici oppure se sono previsti progetti edilizi come la costruzione di centri commerciali o grandi arterie stradali.

Se invece hai intenzione di comprare un rustico inserito in un piccolo borgo o vicino ad un centro abitato, devi valutare la condizione e lo stato di conservazione del borgo stesso e verificare la posizione della casa rispetto ad esso in modo da capire il valor effettivo dell’immobile.

Le condizioni del fabbricato e la presenza di servizi funzionanti, nonché l’età del rustico sono, fattori fondamentali per stabilire il prezzo d’acquisto dell’immobile: più saranno necessari interventi di restauro e più il prezzo di vendita si abbasserà costringendoti però, in seguito, a sborsare molto denaro per la ristrutturazione.

Una volta individuato il rustico che fa per te effettua più sopralluoghi in modo da valutare sia lo stato delle mura esterne, del tetto e delle fondamenta sia lo stato delle parti interne e in particolare di solai, pavimenti e intonaci.

Non va infine trascurata la condizione in cui si trova il terreno circostante: dopo una prima valutazione devi stabilire se è necessario un semplice intervento di riordino e pulizia della vegetazione oppure un intervento più consistente che prevede anche scavi di drenaggio e la presenza di un tecnico-geologo.

Foto © shaiith - Fotolia.com

Chi vivrà nel rustico?

Tra i criteri di scelta del rustico è assolutamente importante considerare l’età delle persone che vi abiteranno, se cioè andrai a viverci con bimbi piccoli o genitori anziani.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI