Quanto costa una peonia?

Guida Guida

La peonia è una delle piante ornamentali più apprezzate in assoluto: usata per realizzare bellissime composizioni floreali, vediamo quanto può costare. 

Pianta decorativa e molto usata nelle composizioni floreali, oltre che nella decorazione di giardini ed aiuole, la peonia è tra i fiori più venerati in Oriente perché considerato porta fortuna.

Esistono moltissime varietà di peonia di vari colori e con foglie generalmente di grandi dimensioni.

Piante facili da coltivare, le peonie prediligono un’esposizione in pieno sole o mezz'ombra in un terreno neutro o leggermente acido, privo di calcare.

La principale distinzione consiste in peonie arbustive e peonie erbacee: le prime sono tipiche dell’Asia e risultano più alte delle seconde che sono invece caratteristiche dell’Europa.

Le peonie erbacee comprendono le varietà derivanti dalla Peonia officinalis di origine europea, dotata di fiori privi di profumo, e dalla Peonia lactiflora originaria della Siberia, con fiori che profumano di rosa e con colori che vanno dal bianco al rosso.

Le peonie legnose o arboree, provenienti dalla Cina sono piante arbustive piuttosto rustiche, facili d coltivare e che ben resistono alla siccità estiva.

Le peonie fioriscono una sola volta all’anno e per un periodo di tempo di tempo piuttosto breve, tuttavia sono piante amatissime e molto ricercate per la bellezza e copiosità dei loro fiori.

Esistono peonie a fiore semplice, a fiore doppio, a fiore multiplo e per la varietà di colore si va dal rosso al bianco, passando per le viarie sfumature di rosa o borgogna: tutte le peonie non necessitano di particolari cure e in più garantiscono fioriture generose.

Vista l’enorme varietà di generi, diversi risultano essere anche i prezzi: il costo di una peonia può variare di molto a seconda della varietà scelta. Di solito le peonie di origine asiatica, cioè quelle arbustive, risultano molto più costose di quelle erbacee, cioè delle peonie europee.

In media il prezzo di una peonia arbustiva va dai 35 euro a un massimo di 50 euro, invece per una peonia erbacea i prezzi si aggirano in media intorno ai 7 e 16 euro, e quindi sono notevolmente inferiori.

Esiste però un tipo di peonia erbacea, ovvero l’Ibrida interiezionale, che ha un costo più sostenuto, cioè può arrivare fino a 50 euro. I mini bouquet di peonia si aggirano intorno ai 5 euro, mentre per un bouquet misto si possono spendere circa 30 euro.

foto © JFBRUNEAU - Fotolia.com

>>>LEGGI ANCHE: 5 piante da coltivare in primavera

Moltiplicare le peonie

Le peonie si moltiplicano a fine autunno per divisione dei vecchi cespi: la semina viene invece poco utilizzata, perché richiede tempi di cure colturali troppo lunghi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI