Pervinca: come farla crescere rigogliosa

Guida Guida

La Vinca, meglio nota come Pervinca, è una pianta molto amata per le sue abbondanti fioriture del colore del cielo: scopriamo come occorre prendersene cura. 

Pianta ornamentale dalle abbondati fioriture color blu, lilla, bianco e rosa, la pervinca è una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Apocinacee, idonea ad abbellire il giardino.

La pervinca è molto diffusa nei boschi, non a caso ama molto i luoghi semiombrosi e riparati dai venti, e predilige terreni umidi, ricchi di sostanza organica e ben drenati.

La pervinca fiorisce da aprile a giugno e presenta bellissimi fiori a stella, ideali per adornare bordure nei giardini ma anche terrazzi e balconi se posta in ampi vasi.

Per crescere rigogliosa, questa pianta necessita di annaffiature regolari, soprattutto durante i periodi estivi, e di concimazioni costanti.

Se il concime è diluito in acqua occorre concimare la pervinca ogni 15 o 20 giorni mentre se è granulare a lento rilascio, basta un periodo di due mesi tra una concimazione e l’altra.

Questa pianta erbacea, originaria dell’Europa, teme molto il freddo. In particolare soffre le temperature al di sotto dei 15 °C: durante l’inverno, se viene tenuta all’esterno, occorre pacciamare il terreno dove cresce e coprirla con del "tessuto non tessuto", mentre se viene tenuta al chiuso va protetta da fonti dirette di calore e da condizionatori.

La pervinca si propaga per seme, divisione dei cespi e anche tramite talea dei fusti: queste operazioni vanno fatte in primavera, lontano dalle gelate notturne, mentre l’impianto in vaso o a dimora nel terreno si può fare da settembre a marzo, durante il riposo vegetativo.

Si deve potare la pervinca ad aprile, per rimuovere le parti danneggiate dall'inverno, e a settembre, per agevolare una successiva fioritura più rigogliosa dopo il periodo di riposo.

Nonostante tema il sole diretto, il freddo e le correnti d’aria, la pervinca si dimostra una pianta resistente: può tuttavia ammalarsi di marciume radicale per un’eccessiva umidità stagnante nel terreno.

Può inoltre essere attaccata da funghi e parassiti come acari e afidi: per salvare la pianta occorre procedere all’uso di fungicidi e antiparassitari.


>>>LEGGI ANCHE: Come proteggere in modo naturale il tuo orto da parassiti e lumache

foto © mysikrysa - Fotolia.com
 

Linguaggio dei fiori

Fiore legato alla magia e al mistero, la pervinca simboleggia un augurio per un nuovo amore.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI