Come coltivare il lupino ornamentale

Guida Guida

Nuovi fiori per il nostro giardino: pronti a coltivare il lupino? Ecco come!  

La voglia di sole e temperature sopportabili, si fa sempre più forte in questo periodo di gelo, allora, portiamoci avanti e continuiamo con la serie dedicata al giardinaggio: questa volta, vedremo come coltivare il lupino ornamentale, una sorta di spiga multicolore perfetta per un giardino sorprendente. Ecco alcuni consigli!

Le oltre duecento specie che compongono questa pianta sono perenni o annuali ed hanno uno sviluppo ideale su terreni acidi  e sciolti. Le dimensioni variano dai 40  ai 90 centimetri in base alla specie, con colori che vanno dal bianco al rosa, fino al viola ed al rosso porpora (ma ci sono anche varianti sul giallo e sul blu).

La coltivazione va fatta in gruppetti o in bordura, in un terreno ricco di fertilizzanti (senza troppo azoto) prima della fioritura che avviene durante i mesi estivi. E' utile eliminare le spighe per la nuova fioritura e tagliare le piante al livello del terreno una volta terminata la stagione.

Il sole è molto importante per queste piante, che devono essere messe in posizione dove possono prenderlo a pieno, o al massimo in una situazione di semi ombra.

Nonostante, il lupino sia amante del sole, sopporta molto bene le temperature rigide invernali, quindi potete stare tranquilli se vivete in zone non troppo miti.

Nei mesi caldi, dalla primavera e poi per tutta l'estate, bagnate con regolarità ed abbondanza le piante, che necessitano di una buona dose d'acqua per vivere al meglio. Fondamentale, è comunque evitare i ristagni.

Attenzione alla virosi, a cui la pianta è particolarmente soggetta, e che può provocare ingiallimenti ed arricciamenti delle foglie. In questo caso, eliminate quelle guaste.

Lo oidio provoca, inoltre, una muffa superficiale bianca sul fiore, da eliminare con prodotti specifici o con zolfo.

Buon lavoro!
 

Semi e piante

Se comprate i lupini Russell, sappiate che i semi producono piante diverse da quelle originarie.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI