Come eliminare il calcare dai nostri vasi

Guida Guida

I vasi in cui mettete le vostre piante sono sporchi di calcare e non sapete come pulirli? Ecco alcuni consigli per farli tornare come nuovi!  

Se il vostro giardino o terrazzo è ornato da vasi in plastica che con il passare del tempo si sono rovinati a causa del calcare, questa guida fa per voi! E' infatti possibile rimuovere  queste macchie con facilità e senza prodotti nocivi.

Elimina calcare dai tuoi vasi, senza stress!

Ovviamente svolgete il lavoro con il vaso vuoto, e ricordate di asciugarlo bene dopo la pulizia. Primo passo è mescolare dell'aceto bianco (mezzo bicchiere) con dell'acqua calda (due tazze) per ottenere il prodotto pulente.

Prendete ora un panno (nel caso le macchie siano parecchio resistenti, usate una spugna abrasiva) e bagnatelo con la soluzione, passandolo poi con decisione e regolarità sulle macchie di calcare (spesso dovute all'acqua troppo dura).

Può essere utile, negli angoli più angusti, utilizzare un vecchio spazzolino da denti, sempre intriso del liquido preparato.

Se dopo l'asciugatura le macchie persistono, imbevete dei fazzoletti nella soluzione ed avvolgete il vaso, mettendolo poi in una borsa di plastica così che non evapori il liquido.

Lasciatelo riposare per qualche ora poi togliete i fazzoletti ed asciugate adeguatamente, strofinando bene.

Infine, sciacquate tutto con acqua calda per eliminare l'aceto ed ecco fatto, il vostro vaso sarà come nuovo

L'aceto può danneggiare i fiori, ecco perché è nacessario sciacquare molto bene i vasi alla fine del procedimento!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI