Come coltivare il basilico

Guida Guida

Ecco come coltivare il basilico, fondamentale in ogni cucina

Nella nostra cucina, il basilico non può proprio mancare. Coltivato in vaso dentro casa o nell'orto, è una pianta profumata e utilissima per molte ricette. In questa guida vediamo come coltivare il basilico, seguendo alcuni semplici consigli.

Pianta erbacea annuale, è presente in molte case e la si nota per il forte profumo ed il colore verde acceso.
Nonostante le dimensioni, che possono arrivare fino a 50-60 centimetri, non hanno molto bisogno di spazio per svilupparsi, quindi è sufficiente un vaso (meglio se in terracotta) neanche molto grande.

Il basilico ama temperature miti, fino a circa 25 gradi, ma resiste bene anche con un caldo maggiore, e durante i mesi più freddi si può proteggere all'interno della vostra casa (ma non tenetela fuori, morirebbe in fretta).

Ricorda di bagnare la pianta con costanza, in modo che il terreno sia sempre umido per svilupparsi al meglio, soprattutto se fa caldo e con una buona traspirazione.

Evitate i ristagni d'acqua, molto pericolosi per la salute della pianta e spesso causa di morte.

Durante i mesi primaverili, rinvasa il basilico, e pota le punte, in modo che la crescita sia più folta e soddisfacente.

In primavera, raccogli i semi ed interrali per far nascere altre piante: ma non troppo in profondità!

Ora la pianta è pronta per le tue ricette!

In cucina

Usala nel sugo della pasta, con il pomodoro è un must!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI