Come coltivare le piante acquatiche

Guida Guida

Le piante acquatiche si possono coltivare anche nel nostro giardino, ecco come  

E' possibile coltivare le piante acquatiche anche a casa nostra, con una certa cura e soprattutto gli strumenti e lo spazio adatti. In questa guida vediamo come coltivare le piante acquatiche, con alcuni consigli per superare le difficoltà e donare al vostro giardino un tocco particolare!

L'ideale sarebbe coltivarla in laghetto artificiale, ma sono pochi quelli che lo hanno nel giardino, per questo, un ampio e profondo contenitore di legno va benissimo.

Riempitelo per il 50% di terra (mischiata con torba, sabbia e fertilizzante naturale) e 50% d'acqua e mettetelo in luogo illuminato ma non con sole diretto, infatti i raggi possono causare scompensi alla pianta, soprattutto in fase di crescita.

Pianta i semi nel terreno, da qui le radici troveranno il necessario nutrimento e si svilupperanno a dovere.

Ricorda di non versare il liquido di getto, ma gradualmente e con un versamento "dolce": la pianta deve abituarsi alla temperatura per crescere al meglio.

Provate!
 

Scaldala

Scalda leggermente l'acqua prima di metterla nel contenitore, la pianta si abituerà più facilmente.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI