Come risparmiare l'acqua per il giardino

Guida Guida

Si può avere un giardino rigoglioso senza tuttavia sprecare acqua? Segui i nostri consigli e scopri come bagnare il terrendo senza sprechi

Abbiamo visto in una precedente guida come curare il nostro giardino risparmiando, in questa, invece, ci dedicheremo  esclusivametne all'acqua utilizzata per irrigare il terreno.

Sono sufficienti davvero pochi accorgimenti per risparmiare sull'acqua destinata alle piante

Importante per il nutrimento del terreno (scioglie i minerali presenti) e quindi delle radici delle piante, l'acqua per l'irrigazione non va sprecata ed anzi, bisgona sapersi regolare.

Prima di tutto, non bagnare a caso ma segui il nutrimento necessario per ogni pianta che hai in giardino: troppa acqua potrebbe infatti danneggiarle!

Bagna il tuo giardino solo in orari specifici, all'alba o al tramonto: in questo modo il sole non asciugherà subito l'acqua e il terreno rimarrà umido e utile per le radici. Inoltre, in questi orari la temperatura è solitamente mite, quindi le piante evitano troppi sbalzi.

Utilizzando del pacciame (con erba tagliata, foglie secche, eccetera) sul terreno, sprecherai meno acqua ed allo stesso tempo combatterai le erbacce. Infatti, una volta coperto, il terreno rimarrà umido più a lungo.

Buon lavoro!

Fai un check!

Controlla sempre lo stato delle tue piante prima di bagnarle!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI