Come coltivare il sedano a casa

Guida Guida

Vediamo come coltivare il sedano in vaso, molto semplicemente e rendendo al massimo!  

Facile da coltivare ma ottimo in cucina: per antipasti, aperitivi, contorni o zuppe, il sedano è l'ideale. In questa guida vediamo come coltivare il sedano a casa, direttamente in vaso sul nostro terrazzo: un'operazione molto semplice con la quale sempre a disposizione un vegetale ricco di sali minerali e poche calorie, quindi molto salutare!

Il vaso da utilizzare deve essere di media grandezza, con alcuni fori sulla base, da coprire con un misto di ghiaia (in fondo), e terriccio (sopra fino al bordo).

Procuratevi la pianta di sedano e ricordate che per una coltivazione ideale sono necessari luce e calore in abbondanza (è quini preferibile una coltivazione estiva).

Bagnate poco la pianta ma con costanza e ad intervalli regolari: il terriccio deve essere umido e mai bagnato, e attenzione soprattutto ai ristagni d'acqua.

Per piantarlo, fate un buco di circa 10 centimetri nella terra, inserite piante e relative radici e coprite il tutto con delicatezza, immergendo a pieno le radici.

Se coltivate d'inverno, tenete la pianta vicino alla finestra, in modo che filtri la luce, ma mai a diretto contatto con i raggi solari.

Ecco fatto, buon lavoro e buon appetito!

photo credit: •Saif• via photopin cc

Attenzione al raccolto!

Per raccogliere il sedano, aglia le foglie alla base con delle forbici in senso diagonale.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI