Introduzione al giardinaggio: gli attrezzi del mestiere

Guida Guida

 Che abbiate o meno il pollice verde, le piante hanno bisogno di cure per crescere forti e rigogliose. Procuratevi gli attrezzi giusti!

Che abbiate o meno il pollice verde, le piante hanno bisogno di cure per crescere forti e rigogliose. Inoltre, sono un ottimo elemento decorativo e di arredo per la casa o per il terrazzo. Nel caso si possieda un giardino, poi, occuparsi di fiori e arbusti è d’obbligo.

Non serve essere dei professionisti, bisogna solo procurarsi gli attrezzi giusti, pochi ma indispensabili, per dedicarsi alla potatura, all’interramento, al rinvaso e al mantenimento di tutte le piantine.

DeAbyDay vi fornisce una lista degli utensili che non possono proprio mancare nell’armadietto degli attrezzi!

  • Il grembiule: prima di cominciare qualsivoglia lavoro, è bene dotarsi di un apposito grembiule, lungo e con ampie tasche in modo da potervi collocare tutti gli attrezzi.
  • I guanti: un accessorio indispensabile per proteggere le mani da tagli e piccoli incidenti. E’ bene, per questo, che siano resistenti e di buona qualità, recatevi quindi presso un negozio specializzato.
  • Le cesoie: sono fondamentali nella fase di potatura soprattutto quando si tratta di rami più spessi. E’ meglio scegliere un tipo di cesoie ergonomiche e leggere così che sia più facile usarle e impugnarle.
  • Le forbici: oltre alle cesoie sono importanti per compiere tante altre operazioni di taglio. Ne esistono di vari tipi, da quelle a doppio battente a quelle a lame fisse. Per le siepi, si consiglia l’utilizzo di forbici di grandi dimensioni.
  • Le zappe: è bene procurarsene diverse. Se avete piante in vaso sul terrazzo o in casa, basterà una zappa piccola ideale per le operazioni di interramento e rinvaso. Se invece avete il giardino, vi serviranno non solo zappe piccole (per togliere le erbacce) ma anche grandi per i lavori più impegnativi (taglio delle zolle).
  • Il badile: necessario solo se si possiede un giardino. Con questo utensile è possibile spostare grosse quantità di terreno o altro materiale come la sabbia e l’humus.
  • La palettina: indispensabile per le operazioni d’interramento e rinvaso.
  • L’annaffiatoio: anche i meno esperti sanno che è uno strumento davvero utile. Si raccomanda di scegliere quello della dimensione giusta e adeguata alla quantità di piante da innaffiare.
  • Il rastrello: ideale per smuovere la terra. Nel caso abbiate un giardino, dovrà essere di grandi dimensioni, nel caso di piante in vaso, basterà procurarsene uno piccolo.
  • I vasi: non possono proprio mancare. E’ importante, infatti, avere una scorta di vasi di diverse dimensioni per poter travasare le piante. Naturalmente, anche l’occhio vuole la sua parte! Se avete piante d’appartamento, ricordatevi di scegliere vasi dai colori e dalle forme intonate allo stile dell’arredamento. Per il resto: spazio alla fantasia!

Reperiti tutti gli attrezzi, non dovete fare altro che aggiungere un po’ d’amore per la natura e un po’ della vostra manualità. Le piante vi ringrazieranno!

Weekend Donna

Tanti cosigli per piante sempre perfette li trovi anche a Weekend Donna, dal 9 all’11 novembre a Rho (MI), presso lo spazio My Urban Garden.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI