Come coltivare la pianta di elicriso

Guida Guida

Un altro bel fiore per i nostri vasi: l'elicriso  

Eccoci pronti a coltivare un nuovo fiore per abbellire il nostro giardino, questa volta tocca all'elicriso, fiore esotico che dalle nostre parti viene anche chiamato semprevivo. Ma come coltivare la pianta di elicriso (che fiorisce in primavera e per tutta l'estate) facilmente e con soddisfazione? Ecco qualche consiglio!

Perfetto per il giardino o in vaso da mettere in casa o sul balcone, l'elicriso necessita di un terreno ibrido, ricco di sabbia e piccole pietre o torba e soprattutto calcareo.

E' fondamentale che i raggi solari tocchino a pieno la pianta, che necessita di luce e calore per svilupparsi al meglio. Anche per questo, d'inverno, è utile coprire il terreno intorno alle radici con paglia o bucce di frutta secca.

Attenzione al vento e ai ristagni d'acqua, nemici della pianta.

Bagnate senza esagerare soprattutto nei periodi caldi, aggiungendo fertilizzante liquido soprattutto quando la pianta è giovane.

Fatto, l'elicriso è pronto!
 

Seccare

Fai seccare i fiori e crea dei centrotavola bellissimi, sono perfetti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI