Come fare in modo che l'edera si moltiplichi

Guida Guida

Una guida pratica sul come far moltiplicare l'edera  

Sempreverde e dalla lunga vita, l'edera è una pianta facile da coltivare, che può tappezzare un muro esterno o essere coltivata in casa in zone di luce indiretta. In questa guida, vediamo come fare in modo che l'edera si moltiplichi, seguendo alcuni consigli molto semplici.

La moltiplicazione avviene per talea di ramo: fatelo durante i mesi primaverili o al massimo a settembre.

Prendi i rami da una pianta madre sana e sviluppata, mettili in un vaso abbastanza grande da contenere una decina di talee, pieno di torba e sabbia, con uno strato di argilla espansa o ghiaia sul fondo (per evitare i ristagni).

I rametti devono essere lunghi una ventina di centimetri da dividere in piccole parti con un paio di foglie ognuna.

Interra quest'ultima per la metà della lunghezza cercando di metterle a dimora con più accuratezza possibile.

Ora bagna la terra e posiziona il vaso a mezz'ombra, dopo un mesetto lo sviluppo delle radici sarà già a buon punto.

 

© josefkubes - Fotolia.com
 

Un anno

Ci vorrà un anno per avere una pianta totalmente sviluppata, non avere fretta.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI