Come coltivare il giacinto

Guida Guida

Ecco alcuni consigli per la coltivazione del giacinto  

Con tanti piccoli fiori a forma elicoidale, il giacinto è una pianta da bulbo coltivabile in vaso o in piena terra. Molto diffusa e apprezzata, non è difficile da curare, ma vediamo bene, in questa guida, come coltivare il giacinto.

Il terriccio da utilizzare è molto importante: deve esserci terra mista a sabbia, con un fondo (nel vaso) di ghiaia o carbone, in modo che il terreno sia ben drenato e si evitino i ristagni d'acqua.

Il terreno all'aperto, durante i mesi freddi, vanno protette con della paglia, in modo che i germogli escano bene dopo circa due mesi e crescano fino ai 5 centimetri circa.

In piena terra, i bulbi vanno interrati con una profondità di almeno 15 centimetri.

E' possibile coltivare il giacinto anche in acqua: riempite un contenitore di acqua piovana, mettete del carbone attivo sul fondo e il bulbo appoggiato sopra, evitando di toccare l'acqua.

Lo sviluppo delle radici avverrà in un locale fresco e buio, tenete protetta la piantina fino almeno ai 15 centimentri di altezza.

Buon lavoro!

 

© Anna Khomulo - Fotolia.com
 

Tanti colori

Visti i molti  colori dei fiori, crea delle composizioni da regalare!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI