Come piantare un pino

Avete un giardino grande e volete piantare un bel pino per fare ombra e non solo? Ecco alcuni consigli per voi.  

Come piantare un pino

Il pino (in questo caso marittimo), grande albero sempreverde, ideale in un grande giardino per fare ombra e bello anche a livello ornamentale non è difficile da coltivare, ma il suo sviluppo è molto lento, quindi dovrete mettere in preventivo qualche anno prima di avere un albero di una certa altezza. In questa guida vediamo come piantare un pino, partendo da una piantina scelta con cura in serra.

Soprattutto nel primo periodo di sviluppo, quando la pianta è ancora giovane, è necessario fare attenzione alle basse temperature, malsopportate dal pino, che al contrario, preferisce zone soleggiate ed un clima mite.

Piantate il pino a fine autunno in un terreno morbido e leggero, ma soprattutto che lasci adeguato spazio alle radici (che devono essere controllate prima di essere piantate, ed eliminate se danneggiate), che diventano letteralmente enormi con il tempo. Anche per questo, non posizionate l'albero troppo vicino alla casa o a costruzioni che, con il cemento, possano bloccare o deviare innaturalmente la crescita delle radici.

La buca dove posizionare la pianta deve essere larga e di forma quadrata, ma non troppo profonda: in questo modo l'albero crescerà in altezza e il nutrimento farà il "giusto percorso" in verticale.

E' utile lasciare a mollo le radici prima di metterle a dimora, successivamente posizionate bene la pianta e coprite le radici con la terra, facendo molta attenzione a coprire ogni buco e ad evitare bolle d'aria: il terreno deve essere, come detto, leggero ma ben compatto.

Buon lavoro!

Foto © © Pavel Timofeev - Fotolia.com

Albero di Natale

Usatelo come albero di Natale, è perfetto in questo caso e potrete addobbarlo al meglio.
 

 

Ti potrebbero interessare...
Facebook page
Twitter
Google+ page
Pinterest
Instagram