Come si coltiva la coffea

Guida Guida

La pianta del caffè come pianta ornamentale? Perchè no? Ecco come coltivare la coffea seguendo qualche semplice consiglio.  

Perfetta come pianta d'arredamento, la coffea è particolarmente resistente e facile da coltivare. Della famiglia delle rubiacee, la pianta del caffè ha fiori rossi e un fogliame di un verde acceso molto piacevole, in questa guida vediamo come si coltiva la coffea, facilmente!

Fondamentale per uno sviluppo consono della pianta è una forte illuminazione, non con i raggi del sole diretti ma comunque ben presente.

Posizionatela in una zona luminosa ma fate attenzione agli spifferi e non mettete la pianta fuori, soprattutto nei mesi invernali.

Il terreno da dedicare alla coffea deve essere umido (bagnate spesso ma evitate i pericolosi ristagni d'acqua) e fertile, ben drenato. E' importante che il vaso che contiene la pianta abbia un buco in fondo - non troppo grande - così che l'acqua possa scorrere e non stagnare.

Il fondo del vaso deve avere dei sassolini, perfetti per drenare.
La concimazione deve essere fatta con fertilizzanti ogni 75-90 giorni, precisamente durante i mesi caldi, da aprile ad agosto.

Potate durante il mese di marzo, arieggiando le foglie e spuntando un pianta che può diventare molto grande.

I frutti arrivano dopo molto tempo, per cui è necessaria una certa pazienza, in ogni caso, la raccolta sarà molto piccola, ma soddisfacente!

Buon lavoro!

Foto © fragolerosse - Fotolia.com 

Animali

Evitate che il vostro animale domestico rosicchi la pianta, potrebbe essere pericoloso per la loro salute.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI