L'albero dei quaranta frutti: un albero ibrido

Guida Guida

E’ un albero ibrido che risulta dall’innesto di quaranta diversi alberi: un risultato da record ottenuto dall’artista Sam Van Aken.  

Nel 2008 Sam Van Aken, artista e professore universitario alla Syracuse University, è venuto a sapere che un orto botanico nella sua città, New York, stava per essere abbandonato.

Consapevole del fatto che una grande varietà di specie, tra cui alcuni alberi da drupa, cioè frutta come pesche e albicocche, vecchi di 200 anni, potesse andare perduta per sempre, il professor Van Aken ha deciso di acquistare il particolare frutteto per occuparsene personalmente.

Da qui l’idea di creare un albero ibrido mai visto, risultato di 40 innesti di diversi alberi da frutto con osso: albicocche, pesche, prugne, susine ma anche mandorle e alcune tipologie molto rare.

In floricoltura, nel giardinaggio e nella frutticoltura l'innesto viene diffusamente adottato per la moltiplicazione di piante legnose e così Van Aken ha studiato il periodo di fioritura e di maturazione delle diverse specie dell’orto botanico e creato una pianta che, in primavera, offre una fioritura multicolore che va dal bianco al rosa fino rosso purpureo.

Questo straordinario esemplare, da luglio a ottobre, regala 40 tipi di frutti differenti si tratta di diverse tipologie di drupacee, tra cui mandorle, albicocche, ciliegie, nettarine, pesche e susine.

Questo esperimento è stato condiviso con centri di ricerca, musei e vivai, spedendo i sedici esemplari creati finora in diverse parti degli Stati Uniti.

Con questo albero unico e spettacolare è stato raggiunto l’obiettivo di preservare e fornire frutta oramai in disuso ma è stato possibile anche offrire un nuovo modello produttivo molto utile per il consumo domestico, poiché produce tanti tipi di frutta in quantità moderata e non una grande quantità di un solo tipo, molta della quale va spesso sprecata.

Nella foto l'albero dei 40 frutti

Innesto

L'innesto consiste nel saldare, sul portinnesto, una parte di pianta del nesto, detta marza, rappresentata da una porzione di ramo o da una gemma, detta occhio o scudetto.  

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI