Come curare l'orto e il giardino a settembre: il calendario dei lavori

Guida Guida

Al rientro delle vacanze i lavori da fare nell'orto e nel giardino richiedono un certo impegno: settembre è un mese intenso per la cura di ortaggi, piante e fiori. 

Settembre è il mese che segna il passaggio alla stagione autunnale, ecco perché è necessario rivolgere una particolare attenzione alla cura del giardino e dell'orto.

Oltre a raccogliere gli ultimi ortaggi estivi devi preparare il terreno per la semina degli ortaggi che saranno raccolti ad autunno inoltrato oppure in primavera. Irriga le piante dell’orto e distribuisci il concime con moderazione, inizia a eliminare i residui di vegetazione e soprattutto continua la lotta alle erbe infestanti che non smettono mai di crescere.

Puoi ancora raccogliere fagioli, ceci, bietole, cavoli, verze, cetrioli, piselli, melanzane, zucche, carote, cocomeri, patate, meloni, peperoni e pomodori.

E puoi iniziare a seminare barbabietole, bietole, carote, cicoria, radicchio, cipolla, indivia, finocchio, lattuga, ramolaccio, cima di rapa, rapa, ravanello, rucola, scarola, prezzemolo, spinaci, valeriana.

Per quanto riguarda la cura del giardino raccogli tutti i fiori e le foglie secche che si sono accumulate e riutilizzale per fare un compost nutritivo per le piante. Inizia a diminuire l’acqua per le annaffiature e procedi a potare gli alberi da frutto purché le temperature si siano abbassate.

Accorcia e pota le siepi sempreverdi dando alle chiome degli arbusti una forma armonica ed equilibrata: per le potature più drastiche puoi aspettare i primi di novembre.

Il manto erboso ha bisogno di essere curato in maniera assidua con annaffiature, potature e con la ripresa delle concimazioni: questo è il momento per valutare un intervento di risemina se non addirittura la preparazione di un nuovo tappeto erboso.

Settembre è anche il momento ideale per realizzare delle talee e per dividere le piante perenni: puoi ad esempio fare delle talee di rosmarino, salvia, menta oppure di altre piante aromatiche.

In questo mese puoi mettere a dimora i bulbi di fioritura primaverile e nuove piante, arbusti e alberi oltre ad effettuare le semine di alisso, bocca di leone, margherite, non ti scordar di me, violaciocca, viola del pensiero, papavero e pisello odoroso ponendo così le basi per un giardino rigoglioso della primavera successiva.

Foto © Krawczyk-Foto - Fotolia.com

Mastice sulla potatura

Dopo le potature dei rami ricorda di ricoprire la superficie di taglio se molto estesa con del mastice fungicida per evitare un eccessivo stress alle piante e prevenire infezioni.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI