5 trucchi per rendere il tuo bucato più profumato

Classifica Classifica

Per avere un bucato profumato bastano poche regole e alcuni piccoli trucchi, da mettere sempre in atto. 

A tutti piace avere un bucato soffice e sempre profumato, ma spesso si sbaglia qualcosa e, contro ogni aspettativa, i capi appena lavati finiscono per essere impregnati di un odore sgradevole. Per avere sempre un bucato profumato, in realtà, basta davvero poco: un po’ di attenzione, un detergente di qualità e alcuni semplici trucchi.

5. Cura del cestello della lavatrice

lavatrice cestello

Il cestello della lavatrice va pulito con cura rimuovendo le incrostazioni di calcare per evitare che il bucato prenda cattivi odori. Si può lavare il cestello con detergente, poi lo si asciuga con un panno e quindi si esegue un ciclo di lavaggio a vuoto con acqua calda e detergente per lavatrice. Per finire si tiene aperto lo sportello della lavatrice così da far circolare aria al suo interno. 

4. Usare l'aceto bianco

 aceto bianco

Per un bucato profumato in maniera naturale puoi usare l’aceto bianco, diluendolo con l’acqua e versandolo direttamente nella vaschetta dell’ammorbidente della lavatrice: in questo modo si scongiura il formarsi di cattivi odori in lavatrice e in più si eliminano i residui di calcare.

3. Utilizzare oli essenziali

oli essenziali

L’impiego di oli essenziali è fondamentale per profumare il bucato in modo naturale: la scelta delle fragranze è molto vasta e basta solo seguire i propri gusti. Molto indicati per la biancheria sono ad esempio gli oli essenziali di gelsomino o lavanda.

2. Pretrattare le macchie

Le macchie di sporco, di unto e di cibo vanno sempre pretrattate prima del consueto lavaggio con prodotti specifici: in questa maniera si riduce anche il rischio di cattivi odori e si scongiura il persistere di brutti aloni anche dopo che si è fatto il bucato.

1. Lavare asciugamani e panni umidi a parte

asciugamani

Gli asciugamani sono spesso umidi e se introdotti così in lavatrice possono trasmettere i cattivi odori a tutto il resto del bucato. E’ dunque consigliabile lavare gli asciugamani e i panni umidi a parte, raggruppandoli tra di loro in un unico carico ed evitando così di unirli al lavaggio di altri capi.

>>>> LEGGI ANCHE Lo speciale ABC del bucato perfetto 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI