titolo

Come eliminare le tarme alimentari

Guida Guida

Le tarme alimentari infestano le dispense in cui le confezioni di farine e cereali non sono ben sigillate: ecco come puoi liberarti delle farfalline del cibo. 

Come eliminare le tarme alimentari

Se in cucina hai notato la presenza di piccole farfalline beige significa che le tarme del cibo hanno invaso la tua dispensa. Osservando attentamente i cassetti e gli armadietti della dispensa tra le confezione di pasta, di riso e di farina noterai certamente i segni del loro passaggio e dovrai armarti di pazienza per eliminarle.

In genere le tarme del cibo infestano farine e cereali, ma è bene controllare anche la frutta secca, i dolci e il cibo per gli animali, insomma tutto ciò che tieni in dispensa.

Ricorda che per prevenire questo spiacevole inconveniente basta chiudere bene le confezioni degli alimenti oppure riversare pasta, riso e cereali in contenitori per alimenti di vetro, metallo o plastica ben sigillati

La prima cosa da fare è liberarsi di tutte le confezioni di cibo aperte: è assai probabile che queste farfalline vi abbiano depositato le uova e che ci siano già delle larve.

Dopo aver svuotato completamente tutti i ripiani della dispensa e aver buttato le confezioni aperte, passa alla pulizia profonda ed accurata di ogni superficie, angolo e fessura della dispensa.

Prima passa l’aspirapolvere per aspirare sporco ed escrementi delle farfalline e poi pulisci i ripiani con acqua calda e saponata a cui puoi aggiungere oli essenziali di menta o di citronella o di eucalipto.

Puoi utilizzare anche dell’aceto bianco per ripulire i contenitori per gli alimenti e tutte le altre superfici della dispensa e poi depositare tra gli scaffali un fazzoletto di stoffa imbevuto con dell’olio essenziale di lavanda: la tua dispensa profumerà e le farfalline de cibo si guarderanno bene dall’entrare una seconda volta.

Un altro rimedio naturale per tenere lontani gli insetti dalla tua dispensa consiste nel disporre delle foglie di alloro all’interno di barattoli e credenze: l’odore dell’alloro, così come quello dei chiodi di garofano, è detestato dalle farfalline che così si tengono lontane dalle confezioni di cibo.

Foto www.leitv.it

Una corretta disinfestazione

Durante la fase di pulizia della dispensa non lasciare i rifiuti o i sacchetti dell’aspirapolvere in casa, ma cerca di portarli all’esterno: le tarme del cibo potrebbero nascondersi in qualche fessura. 

Casa e fai da te
SEGUICI