Come pulire cappelli e capi in pelle

Guida Guida

I vostri capi in pelle sono ricoperti di polvere o sporco? Ecco allora alcuni semplici consigli per ravvivare cappelli, guanti e altri indumenti in pelle o feltro. 

Con l’arrivo dell’inverno per ripararsi dal freddo si cerca di indossare cappelli, guanti e altri indumenti in pelle o feltro tirandoli fuori dall’armadio, spesso però capita che siano magari ricoperti di polvere o sporco se non si ha avuto l’accortezza di pulirli e proteggerli prima di riporli nell’armadio per il cambio stagionale, ecco allora alcuni semplici consigli per ravvivare capi in pelle, panno o feltro.

Per togliere la polvere da borse, guanti o calzature in pelle basta passare la superficie con un panno asciutto e poi strofinare sulla pelle un batuffolo di cotone inumidito con del latte: ciò serve ad ammorbidire la pelle idratandola. Dopo che il capo si è asciugato applica un lucido neutro strofinando con un panno di lana o di feltro.

Per pulire il camoscio puoi strofinare delicatamente la superficie con una gomma abrasiva e con uno spazzolino ripristina il verso del pelo. Dopo la spazzolatura se noti ancora la presenza di macchie e sporco prova a passate l’area macchiata con un tampone leggermente imbevuto di benzina stando molto attento a non bagnare troppo la pelle.
Se hai scarpe o borse in vernice puoi pulirle usando uno straccio imbevuto di latte e poi, una volta asciutte, lucidare con un panno morbido. Scarpe e borse in rettile vanno invece trattate con olio di mandorle e poi lucidate con un panno di lana.


Per pulire cappelli in feltro o panno ti basterà passare delicatamente una spazzola a setole morbide avendo cura di asportare eventuali nastri, fibbie o penne.

Per eliminare la macchie prova a tamponare con trielina oppure spazzolare la zona con acqua e ammoniaca.

I cappelli di paglia invece prima di essere riposti nell’armadio in previsione della prossima estate, vanno spazzolati con una soluzione ottenuta miscelando un cucchiaio di acqua ossigenata diluito in un litro d’acqua e poi vanno fatti asciugare prima di essere avvolti in un panno o in un sacchetto di plastica chiuso ermeticamente e riposti nell’armadio.
 

Far prendere aria

Fai prendere aria ai cappelli di panno per qualche ora prima di indossarli soprattutto se li hai tenuti avvolti nei mesi precedenti in un sacchetto con delle palline di naftalina

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI