Come avere una casa dove vivono animali sempre pulita

Guida Guida

Piccoli suggerimenti per minimizzare i disastri commessi in casa dai tuoi amici a quattro zampe.

Non rinunciare ad adottare un animale bisognoso per la paura di cattivi odori che potrebbe eventualmente lasciarti dentro casa: prima di tutto non è detto che tutti gli animali necessariamente sporchino e poi, anche se fosse, seguendo certi accorgimenti e con tutti i prodotti disponibili in commercio potresti risolvere il problema in breve.
Se invece hai già un cucciolo oppure un cane anziano o malato probabilmente ti sarai già trovata nella situazione di dover pulire macchie di urina o vomito: per quanto il tuo amato gatto o cane possa essere educato, può sempre capitare che, per problemi di salute, sporchi casa.

Fortunatamente, grazie ai numerosi prodotti disponibili oggi sul mercato, la pulizia degli ambienti domestici abitati dai pets è resa più facile tanto da rimuovere completamente qualsiasi macchia.

Se preferisci usare prodotti naturali ricorda che l'olio di eucalipto ha proprietà smacchianti e profumanti e l'aceto neutralizza completamente i cattivi odori.
Per trattare macchie di urina evita di usare detergenti a base di ammoniaca, perché il suo odore per il cane equivale a quello delle urine dunque è un richiamo fortissimo e spinge il cucciolo a rifare pipì nello stesso punto, usa piuttosto un detergente a cui hai aggiunto aceto bianco.
Per pulire dove il cane ha fatto pupù, dopo aver racconto con un sacchetto o un paletta le feci, tampona con carta assorbente, poi versa una tazza piena per un terzo di aceto di vino bianco e per due terzi di acqua, quindi risciacqua con acqua e asciuga. Se invece le feci sono sul tappeto cospargi la macchia con il bicarbonato di sodio o un deodorante specifico per tappeti.
Le macchie di vomito si eliminano cospargendole con del bicarbonato che ha un potere assorbente poi, dopo aver asportato il mucchietto, si passa dell'aceto bianco puro miscelato con alcune gocce di essenza di eucalipto o succo di limone.
La zona va infine tamponata con uno straccio e lavata con il nomale detergente per pavimenti: se dovesse permanere ancora qualche odore ti conviene versare un'altra volta dell'aceto bianco puro sulla macchia.
Per mantenere fresco il tessuto di divani e poltrone basta passare uno straccio imbevuto in una soluzione fatta con due parti d'acqua, una d'aceto bianco e 4 gocce di olio di eucalipto che smacchia rinfresca e profuma. Invece se preferisci lavare a secco il tessuto del tuo divano puoi cospargerlo con del bicarbonato e aspirarlo dopo 15 minuti.
Per rimuovere i peli da tappeti, cuscini e divani usa le spatole rullanti adesive mentre sui mobili ti basterà passare un panno e dei prodotti elettrostatici.
Infine lava spesso le posate usate per la pappa e la ciotola dove mangia il tuo cane con poco detersivo per piatti e aceto: se non vengono pulite si possono sviluppare germi e batteri che producono cattivi odori e possono far ammalare l'animale.
 

photo empty apartment via photopin.com

Per macchie invisibili

Se senti odore di urina o feci ma non riesci a vedere la macchia, spegni le luci e accendi una luce UV, disponibile presso negozi di animali: potrai  individuare macchie vecchie e nuove.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI