Come lavare gli indumenti dopo le vacanze al mare

Guida Guida

Sai come vanno lavati gli indumenti che hai usato al mare? Ecco alcuni consigli per trattarli al meglio al ritorno dalle tue vacanze.

Al rientro dalle vacanze estive tocca lavare tutti gli indumenti indossati in spiaggia, ma come occorre procedere senza cadere nella tentazione di gettare tutto quanto in lavatrice indistintamente?

Per prima cosa separa l’abbigliamento estivo indossato in vacanza da quello propriamente usato in spiaggia: teli da mare e costumi da bagno andranno trattati diversamente rispetto gli abiti messi durante le serate perché avranno certamente trattenuto residui di sabbia, salsedine, creme solari e nei casi peggiori catrame.

I costumi vanno tenuti in ammollo in acqua tiepida e bicarbonato, poi insaponati con sapone di Marsiglia e quindi risciacquati con acqua e aceto bianco di mele.

Stendi i costumi alla rovescia e all’ombra per non far alterare i colori e le fibre elastiche dai raggi solari: una volta asciutti, riponili nei cassetti dell’armadio.

I teli mare e gli asciugamani così come i pareo, gli shorts, le t-shirt e le canottiere indossate in spiaggia vanno tenuti in ammollo per qualche ora in acqua e aceto quindi si procede al normale lavaggio in lavatrice, ad una temperatura non superiore ai 30° per i teli spugna, o a mano per i capi delicati come i pareo.

Aggiungi l’ammorbidente e presta attenzione a non mischiare i capi bianchi con quelli colorati: una volta terminato il lavaggio stendili all’ombra e falli asciugare, poi riponili nell’armadio.

Se prima di lavare i teli mare o i costumi ti accorgi della presenza di macchie di catrame provvedi a toglierle subito ammorbidendole con olio di oliva oppure del burro.

Se invece alcuni capi sono sporchi di erba tratta la macchia con sapone liquido neutro oppure tampona con un batuffolo imbevuto di acqua e alcol o in alternativa anche acqua ossigenata molto diluita.

Quando riponi costumi, teli mare e i capi estivi nell’armadio avvolgili in buste sottovuoto e aggiungi delle tavolette antitarme così si conserveranno protetti e al meglio fino all’anno successivo.

Foto © Nomad_Soul - Fotolia.com

Asciugare i costumi

Metti ad asciugare i costumi su una superficie piana in modo da non distorcere le fibre elastiche del tessuto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI