Come tenere in ordine cavi elettrici

Guida Guida

In casa non è bello vedere una matassa aggrovigliata di cavi elettrici: ecco perché devi trovare il tempo per metterli in ordine! Ti semplificherai la vita. 

Se continui a chiederti da dove spunta un certo cavo elettrico piuttosto che un altro forse è arrivato il momento di mettere un po' d'ordine: i grovigli di fili elettrici, oltre ad essere brutti da vedere, generano anche tanta confusione.

Può capitare che una spina si stacchi mentre si stanno facendo le pulizie e devi perdere un po' di tempo prima di capire a quale apparecchio elettrico corrisponde.

Per semplificarti la vita ti conviene sistemare e organizzare appena ti è possibile i cavi elettrici come sono soliti fare fonici e informatici

Una volta stabilita la posizione di ciascun apparecchio elettrico inizia a districare e separare i cavi: approfitta di questo momento per fare un po' di pulizia e togliere la polvere, con un pennello, dalle prese della corrente.

Inizia poi a etichettare ogni cavo con il nome dell’apparecchio a cui è collegato: le etichette possono essere fatte con del nastro adesivo oppure di carta ma in tal caso dureranno poco a meno che la carta non sia del tipo plastificato.

Se preferisci puoi scrivere con un pennarello indelebile il nome dell’apparecchio direttamente sul cavo corrispondente, stando attento a scrivere nella direzione in cui la spina viene inserita.

Per cavi diretti nella stessa presa conviene usare un fermacavi in velcro, facilmente acquistabile nei negozi di materiale elettronico, in modo da tenerli uniti: cerca di non fissare il fermacavi troppo stretto perché i fili devono poter scivolarvi dentro agevolmente.

Anziché arrotolare la parte dei cavi in eccesso, prova a farli scorrere lungo la parete magari affrancandoli con dei gancetti oppure dietro la scrivania: è bene non attorcigliare i cavi perché si possono surriscaldare determinando un aumento del consumo di elettricità.

Insomma vedrai che sistemando i cavi elettrici, oltre a mantenere la tua casa più in ordine, ti semplificherai notevolmente la vita.

Foto © Nomad_Soul - Fotolia.com

Ciabatte e prese

Ti conviene comprare alcune ciabatte grandi, cioè con almeno 4 prese: tra una presa e l’altra bisognerebbe avere spazio sufficiente per gli alimentatori grandi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI