Come smacchiare i tessuti

Guida Guida

A seconda del tipo di macchia è importante intervenire tempestivamente sui tessuti con un prodotto specifico per rimuoverla senza danneggiare la stoffa. 

Smacchiare i tessuti non è semplice: occorre saper intervenire con il prodotto specifico a seconda del tipo di macchia che ha sporcato i tuoi indumenti.

Le macchie possono definirsi “depositate” se costituite da sostanze dense come vernice o maionese che penetrano nel tessuto. Le macchie “assorbite” invece sono quelle che penetrano nel tessuto come l’inchiostro, i succhi di frutta e il vino altrimenti si parla di macchie “tenaci” se dovute a fango o alimenti appiccicosi come miele e marmellata.

Sono diverse le soluzioni smacchianti che si possono preparare, alcune sono a base di acqua ossigenata altre di ammoniaca o acido borico o aceto bianco: di solito la proporzione è di tre parti di acqua più una parte del dell’elemento scelto ad eccezione dell’acido borico per cui sono necessarie 4 parti d’acqua.

Prima di iniziare a smacchiare un capo è importante spazzolarlo: disponi dunque la zona macchiata su un panno bianco che avrai piegato più volte e inizia a tamponare sul rovescio usando un tampone di stoffa intriso nella soluzione scelta.

Evita di strofinare troppo energicamente la macchia per non danneggiare il tessuto ma procedi con movimenti costanti dall’esterno verso l’interno

Quando avrai notato che la macchia è andata via passa al lavaggio e all’asciugatura del capo all’aria aperta.

Questa pratica di smacchiatura può essere tranquillamente eseguita anche sulla biancheria e su tovaglie e tovaglioli. Ti conviene sempre insaponare colli e polsini nonché le macchie su tovaglie e canovacci in modo da evitare un programma ad elevata temperatura della lavatrice.

Ricorda poi che la macchie vanno sempre rimosse il prima possibile quando sono ancora fresche altrimenti una volta penetrate nelle fibre del tessuto sarà più difficile rimuoverle e si rischia di danneggiare irrimediabilmente il tessuto.

Foto Credit © spinetta - Fotolia.com

Sale e limone

Lo sapevi che il succo di limone mescolato al sale è ottimo come sbiancante?
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI