Come montare un paracolpi dietro la porta

Guida Guida

Quante volte ti è capitato di sentire le porte di casa tua sbattere contro le pareti? Oltre al fastidioso rumore c’è la possibilità che la maniglia della porta, urtando contro la parete o un mobile, rischi giorno dopo giorno di danneggiarlo. Una soluzione semplice e tutto sommato pratica è quella di collocare un paracolpi sul pavimento.

Quante volte ti è capitato di sentire le porte di casa tua sbattere contro le pareti? Oltre al fastidioso rumore c’è la possibilità che la maniglia della porta, urtando contro la parete o un mobile, rischi giorno dopo giorno di danneggiarlo. Una soluzione semplice e tutto sommato pratica è quella di collocare un paracolpi sul pavimento.

Per effettuare questi tipo di riparazione devi praticare un buco nel pavimento, inserire un tassello e infilarci sopra il paracolpi.

Questo lavoro di per sè può sembrare banale ma quella della trapanatura del pavimento è invece un’operazione delicata: devi accertarti che nel punto dove andrai a trapanare non vi siano cavi elettrici o condutture d’acqua, ecco perché è opportuno, prima di iniziare un lavoro del genere, controllare i progetti costruttivi della tua casa e se non li hai, ricorri a un rilevatore di metalli.

Se hai un pavimento rivestito da moquette c’è il rischio che un filo della moquette si attorcigli attorno alla punta del trapano nel momento in cui stai praticando il foro: è quindi più opportuno praticare un foro nella moquette con un cutter.

Il diametro del foro deve essere di poco superiore al trapano e deve ovviamente adattarsi al tassello e alla vite. Il foro deve essere leggermente più profondo della lunghezza del tassello per evitare che la vite possa urtare il cemento sottostante.

Se hai lo stesso problema con le finestre, che tendono a sbattere troppo spesso contro il muro o un mobile, a causa ad esempio del vento, puoi creare un paracolpi con una semplice spugna da cucina e del nastro adesivo: taglia la spugna ad L in modo che il lato maggiore corrisponda all'asse verticale della finestra e il lato minore alla base, quindi  applica la spugna all'angolo della finestra e ricoprila con il nastro adesivo fino a fissarla bene.

In commercio puoi acquistare diversi modelli di paracolpi per porte, facilmente reperibili da un ferramenta, ma se vuoi evitare di comprarlo puoi utilizzare un grosso tappo di sughero che andrai ad avvitare sul tassello.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI