Come riparare una sedia a sdraio

Guida Guida

Riparare e personalizzare una vecchia sedia a sdraio è molto semplice e divertente. 

Hai una sedia a sdraio dalla tela consumata e da buttare ma vorresti recuperarla? Cambiando la tela della seduta, con un nuovo tessuto resistente e colorato, la farai sembrare nuova di zecca.

Per prima cosa rimuovi dalla sdraio la vecchia tela aiutandoti con pinze o un cacciavite a punta piatta se ci sono dei chiodi che la tengono fissa al telaio, altrimenti se la tela è cucita alla struttura devi disfare la cucitura tagliandola con un paio di forbici.

Dopo aver rimosso la tela osserva attentamente la struttura di legno: se è malconcia provvedi a risanarla carteggiandola, tappando eventuali buchi dovuti ai tarli, riparando schegge e lucidandola con una vernice protettiva.


Utilizza la tela vecchia come campione per prendere le misure sulla nuova tela.

Taglia la tela necessaria ed effettua l’orlo lungo i margini con una macchina da cucito o, se la stoffa è troppo dura, usa un nastro adesivo fissabile con il ferro da stiro.
A questo punto distendi a terra il telo, piega la sedia e appoggiala distesa sul pezzo di stoffa tenendo il davanti del margine superiore della sdraio rivolto verso il basso, poi tira il bordo della tela verso di te avvolgendolo intorno al listello superiore della sedia e fissalo piantando una serie di chiodini posti alla distanza di 2 cm l’uno dall’altro, infine esegui lo stesso procedimento per il listello inferiore.

Apri la sdraio per controllare che la tela abbia il giusto orientamento e abbia la tensione corretta per garantire una seduta confortevole: se necessario apporta eventuali modifiche per regolare la tensione del tessuto.
 

photo Green & Blue via photopin.com

Pittura su stoffa

Se non trovi in merceria una tela adatta per la sedia a sdraio usa della tela naturale e decorala come preferisci usando colori per stoffa

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI