Come rinnovare una balaustra in ferro

Guida Guida

Le inferriate e le balaustre della tua abitazione sono state sottoposte a molte intemperie, presentano un aspetto decisamente trasandato e necessitano di un rinnovamento. Prima di procedere con la verniciatura osservale attentamente: se sono state attaccate dalla ruggine devi effettuare un opportuno trattamento altrimenti il nuovo strato di vernice risulterà del tutto inutile.

Le inferriate e le balaustre della tua abitazione sono state sottoposte a molte intemperie, presentano un aspetto decisamente trasandato e necessitano di un rinnovamento. Prima di procedere con la verniciatura osservale attentamente: se sono state attaccate dalla ruggine devi effettuare un opportuno trattamento altrimenti il nuovo strato di vernice risulterà del tutto inutile.

Per prima cosa asporta, a mano, la vernice vecchia con una spazzola di metallo, per velocizzare il lavoro e renderlo più accurato puoi utilizzare una spazzola metallica circolare montata su un trapano elettrico. L’uso di una smerigliatrice ti consente di eliminare anche la traccia più ostinata di ruggine ma stai attento a non esercitare un’azione troppo energica o rischierai di asportare parte del metallo.

Ricorda di indossare occhiali protettivi perché molti pezzettini di metallo tenderanno a schizzare da tutte le parti.

Per ammorbidire le tracce di vernice vecchia, puoi ricorrere all’uso di una pistola ad aria calda in grado di sciogliere la vernice e che può quindi essere asportata con una spatola.

Sciacqua abbondantemente tutta la superficie e aspetta che si asciughi, poi passa della carta vetrata per ripulire da eventuali residui di vernice l’inferriata,  rimuovi la polvere che si è accumulata e con panno imbevuto di acquaragia sgrassa tutta quanta la superficie.

Poiché la ruggine si forma in breve tempo applica subito uno o più strati di antiruggine su cui poi stenderai almeno due mani di pittura coprente.

Dipingere le sbarre di una cancellata non è sempre facile: invece di usare il solito pennello puoi ricorrere a una bomboletta spray oppure indossare un guanto di gomma: basterà immergerlo nella vernice, stringere il pugno per togliere la pittura in eccesso e poi passarlo sulle sbarre.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI