Come fare riparazioni di casa in totale sicurezza

Guida Guida

Alcuni consigli per eseguire riparazioni fai da te in totale sicurezza riducendo il rischio di possibili incidenti domestici. 

Quando si eseguono piccoli lavori di riparazione in casa, il rischio che capitino degli incidenti domestici è molto alto: presta dunque molta attenzione prima di iniziare a lavorare e rispetta le basilari norme di sicurezza.

La regola d’oro da seguire per chiunque intenda svolgere lavori di manutenzione e riparazione in casa propria è riflettere attentamente e programmare le diverse fasi del lavoro.

Può sembrare una perdita di tempo ma non lo è affatto: è molto meglio pianificare con calma ogni passaggio piuttosto che vedere andar storto qualcosa e ricominciare tutto daccapo. Prima di iniziare raduna dunque tutti gli attrezzi e i materiali di cui hai bisogno e ripeti mentalmente la sequenza delle operazioni che dovrai eseguire.

Altra raccomandazione basilare è leggere l’etichetta dei prodotti impiegati o le schede di utilizzo degli strumenti: tutte le sostanze e i materiali possono essere pericolosi se usati con disattenzione o in modo scorretto.

Pensa poi alla sicurezza, oltre che di te stesso, anche delle altre persone presenti in casa avvisandole del lavoro che ti accingi ad iniziare oppure segnalando con cartelli ben evidenti eventuali rischi. Se in casa sono presenti dei bambini informali chiaramente di non avvicinarsi oppure tienili a distanza con opportune barriere: evita inoltre di lasciare in giro oggetti taglienti o affilati con cui si potrebbero ferire.
Se devi lavorare in posizioni scomode, che prevedono l’uso di una scala, accertati sempre che la base d’appoggio che hai creato sia stabile e non scivolosa: chiedi poi l’aiuto di qualcuno che possa assisterti passandoti attrezzi e materiali. Non sporgerti mai troppo quando sei in cima a una scala ma scendi ogni volta in modo da spostarla nella posizione più corretta.

Assicurati di avere sempre una buona illuminazione soprattutto se vai ad operare in luoghi ristretti e bui: munirsi di una lampada o una torcia a batterie con ganci per essere appese è un ottimo investimento.

Vestiti poi in maniera adeguata: meglio scegliere indumenti pratici e coprenti fatti con tessuto non infiammabile e calzature robuste per proteggersi da storte o dalla caduta di qualche oggetto pesante. Indossa poi guanti, occhialini e mascherina di protezione se devi svolgere lavori che ti mettono in contatto con sostanze tossiche.
Il caschetto rigido di protezione ti sarà invece utile se devi lavorare in un luogo dal soffitto basso con angoli e spigoli contro cui potresti sbattere la testa.

Foto © auremar - Fotolia.com

Lavori pericolosi

Per lavori sul tetto o sui muri esterni della casa che prevedono interventi da effettuare ad un’altezza superiore ai tre metri è meglio affidarsi sempre a dei professionisti qualificati.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI