Come si cambia la batteria di un orologio da polso

Guida Guida

Cambiare la batteria del proprio orologio da polso non è affatto un lavoro difficile, serve solo una certa predisposizione ai lavori manuali di precisione e un po' di pazienza. 

Se il tuo orologio da polso smette di segnare l’ora giusta può significare che la batteria si è scaricata del tutto o in parte.

Se vuoi provare a cambiarla da te, senza dover recarti da un orologiaio, devi capire innanzitutto il tipo di batteria che ti serve: per capirlo devi smontare l’orologio appoggiandolo dalla parte del vetro su un panno morbido per non graffiarlo.

Con l’ausilio di un cacciavite a lama piatta molto piccolo fai leva sul coperchio posteriore per rimuoverlo: in alcuni modelli di orologio basterà invece svitare la vite o fare pressione sul bordo del coperchio dove è presente una tacca.

Quando usi il cacciavite fai attenzione perché la cassa, il vetro e le parti interne dell’orologio si possono facilmente danneggiare con movimenti imprecisi mentre si fa leva o si rimuovono le viti

Togli delicatamente la guarnizione di gomma presente tutt’intorno al bordo dell’orologio e individua la batteria, una sorta di pillola di metallo del diametro di 6 o 9 mm.

Aiutandoti con una pinzetta rimuovi la batteria e identifica i numeri per conoscerne il modello: ormai puoi reperire le batterie di ricambio, al prezzo di un paio di euro per i modelli più economici, sia nei supermercati che nei negozi di elettronica che nelle gioiellerie.

Posiziona la nuova batteria nell’orologio esattamente come la vecchia batteria, controlla che sia ben fissata e gira l’orologio per controllare che la lancetta dei secondi si muova. Quindi riposiziona la guarnizione intorno al coperchio, rimetti il coperchio facendo attenzione a non danneggiarla e controlla che l’orologio funzioni correttamente.

Durante l’operazione di sostituzione della batteria potrebbe tornarti utile usare una lente di ingrandimento e una luce adeguata per identificare più facilmente i vari ingranaggi: eventualmente usa un pezzetto di cartoncino nero per vedere più chiaramente i piccoli componenti dell’orologio.

Foto © ra2 studio - Fotolia.com

Vita media di una batteria

La durata media delle batterie è di 2-3 anni: cerca di non lasciare mai le pile esaurite all'interno di un orologio perché potrebbero danneggiarne il movimento
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI