Bioarchitettura: un grattacielo green nel centro di Rio de Janeiro

Notizia Notizia

I principi della bioarchitettura hanno ispirato l’ideazione di RB12, il primo edificio aziendale a energia positiva del Brasile. 

Bioarchitettura: un grattacielo green nel centro di Rio de Janeiro

Sorge nel centro di Rio de Janeiro ed èil primo corporate building a energia positiva del Brasile: si tratta dello scenografico RB12, firmato dallo studio Triptyque, lo studio franco-brasiliano fondato nel 2000 da Grégory Bousquet, Carolina Bueno, Guillaume Sibaud e Olivier Raffaëlli.

RB12 è un edificio all’avanguardia, alto e sottile, che combina innovative tecnologie di sviluppo sostenibile con un audace design.

La costruzione, che sorge in Rio Branco Avenue, contribuisce a rivitalizzare il tessuto urbano dell’intera area nell’ambito del progetto Porto Maravilha. Il piano di urbanizzazione del vecchio Porto Maravilha di Rio de Janeiro è iniziato nel 2013 in vista delle Olimpiadi del 2016: è stata prevista la costruzione di uffici, appartamenti, hotel e strutture per il tempo libero.

Anche se la maggior parte della ricostruzione dell’area di Porto Maravilha si concluderà quest’anno, si prevede una continuazione dei lavori per i successivi quindici anni, in modo da offrire interessanti opportunità di investimento.

Il palazzo è caratterizzato da una serie di soluzioni scenografiche volte a ridurne l’impatto ambientale, come ad esempio la facciata bioclimatica che ottimizza i benefici della luce naturale. Inoltre sono presenti pannelli fotovoltaici per la produzione elettrica e una serie di accorgimenti che permettono un consumo ottimale e ottimizzato dell’acqua.

RB12 anticipa in un certo senso la legislazione brasiliana in materia di ottimizzazione dei consumi energetici perché prevede degli spazi riservati a speciali celle a combustibile, capaci di trasformare in energia i gas provenienti dalla strada: si tratta di una soluzione non ancora autorizzata dalla legge brasiliana.

Il palazzo è un mix di estetica e sostenibilità dal fascino unico che genera più energia di quanta ne consumi. A completare l’estetica dell’edificio vi sono poi una serie di giardini sospesi e un green roof con palme che contribuiscono a ottimizzare la struttura dal punto di vista termico.

Foto www.elledecor.it

Cos’è la bioarchitettura

La bioarchitettura è una pratica architettonica che rispetta i principi di sostenibilità: ha come obiettivo un rapporto equilibrato tra l'ambiente e la parte costruita, in modo da soddisfare i bisogni delle attuali generazioni senza compromettere il benessere delle generazioni future con il consumo indiscriminato delle risorse.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI