Come rinnovare la vasca da bagno

Guida Guida

Se la tua vasca da bagno presente dei segni di usura è giunto il momento di procedere ad un restyling per rinnovarla completamente. 

Anche la vasca da bagno più resistente, con il passare del tempo, può presentare dei segni d'usura e perdere la lucentezza originaria.

Se decidi che non è il caso di acquistare una nuova vasca da bagno, con un po’ di impegno e manualità puoi cimentarti nel suo restauro per nascondere buchi, graffi, crepe e brutte striature.

Procurati dunque della vetroresina e mescola il composto aiutandoti con una paletta di plastica: applicala sui fori e le fessure spingendola bene a fondo.

Dopo aver spalmato la vetroresina sulle crepe lasciala asciugare per almeno uno o due giorni finché non si sarà completamente indurita.

Quindi procedi a regolare il colore uniformando la vetroresina con la tinta dello smalto della vasca: procurati dello smalto per bagno del colore simile a quello della vasca e un indurente.

Se lo desideri, questo restauro della vasca può rappresentare il momento giusto per cambiare completamente il look del bagno per cui approfittane per scegliere il colore di smalto che preferisci.

Con un pennello stendi lo smalto con movimenti continui e decisi sul fondo della vasca eseguendo pennellate lunghe quanto il lato minore della vasca. Passa poi il rullo da un lato all'altro della vasca senza mai staccarlo dalla superficie.

Anche in questo secondo caso è necessario aspettare almeno 2 giorni per far asciugare lo smalto: per velocizzare l’operazione lascia le porte del bagno aperto per favorire la ventilazione del locale.

Foto © terex - Fotolia.com
 

Sedili ergonomici

Per adattare la vasca da bagno alle esigenze di persone anziane installa nella vasca dei sedili ergonomici.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI