Come applicare le cornici

Guida Guida

Le cornici sono elementi decorativi in grado di ingentilire un ambiente di casa. Scopriamo come realizzarle in legno, in gesso o in polistirolo.

Le cornici sono elementi decorativi in grado di ingentilire un ambiente e, al contempo, di nascondere le fessure tra le pareti e il soffitto. Sono disponibili in una vasta gamma di forme, dimensioni e colori, dalle più semplici a quelle più sofisticate: quelle più tradizionali sono in legno o gesso ma puoi trovarne anche in polistirolo.

Applicare una cornice è un lavoro alla portata di tutti, basta seguire alcune consigli e accorgimenti.

Tieni presente che le cornici in legno o gesso possono risultare pesanti e costose per cui conviene usarle principalmente durante lavori di restauro, mentre le cornici in polistirolo sono più leggere, facili da applicare e decisamente meno costose.

Alcune cornici sono vendute già provviste di giunti d’angolo prefabbricati mentre altri modelli richiedono il taglio dei giunti in fase di installazione.

Per prima cosa traccia con una matita le linee guida lungo pareti e soffitto per stabilire il punto dove inserire le cornici, poi con un raschietto a lama triangolare, scalfisci la superficie tra le linee appena tracciate: quest’operazione serve a far aderire bene la colla sulla superficie, se devi applicare cornici in gesso dovrai staccare la tappezzeria nel punto di adesione della cornice.

Inizia ad applicare la cornice sulla parete più lunga partendo dall’estremità sinistra: taglia con una sega a denti fini l’angolo della cornice a 45°, stendi la colla sul retro della cornice e attaccala al muro. Sarà utile anche utilizzare dei chiodini per mantenere più salda la cornice al muro. Applica quindi la cornice sul lato adiacente e, arrivato in corrispondenza dell’angolo, taglia la cornice in modo che combaci con l’angolo già attaccato.

Una volta che ti sei assicurato che le estremità d’angolo combaciano perfettamente, riempi la giuntura con della colla.

Nelle vicinanze di un camino pratica tagli obliqui su entrambe le estremità della cornice e poi attaccala facendola combaciare con le cornici adiacenti.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI