Come applicare malta e sigillante per piastrelle

Guida Guida

Sigillare le superfici piastrellate è fordamentale per renderle impermeabili: ecco come fare con malta e silicone.

Una superficie piastrellata non è impermeabile se non riempi di malta le fughe tra una piastrella e l’altra e se non applichi un sigillante tra la superficie piastrellata e quella di qualsiasi altro materiale: il silicone sigillante e la malta scongiurano il rischio di infiltrazioni di acqua ecco perché è molto importante stenderli con cura e precisione.

Oltre alla malta bianca puoi scegliere quella colorata per mettere in risalto piastrelle di colore chiaro, eventualmente puoi optare anche per silicone sigillante di diversi colori: è disponibile in apposite cartucce che si adattano ad una pistola per sigillatura o in tubetti provvisti di beccuccio.

Per riempire di malta le fughe usa una spatola: fai scorrere la sua lama ad angolo retto su ogni fuga e man mano che procedi raschia via la malta in eccesso dalle piastrelle, poi per conferire alla malta una forma concava, passa sulle fughe un qualsiasi attrezzo appuntito come una spina di legno o una penna a sfera.

Mentre la malta indurisce pulisci la superficie delle piastrelle con una spugna umida per rimuovere quella in eccesso e poi passa un panno asciutto se rimane qualche residuo.

Passa poi ad applicare il sigillante: taglia a 45° il beccuccio della cartuccia e sistemala nell’apposita pistola per sigillatura, inoltre fai attenzione che il beccuccio sia di un diametro corrispondente allo spazio da riempire.

Applicare uno strato liscio e perfetto di silicone sigillante non è proprio semplice: puoi far un po’ di pratica su materiale di scarto per prendere dimestichezza con la pistola e assumere la corretta inclinazione da tenere quando si fa fuoriuscire il silicone.

Una volta che hai terminato di applicare il sigillante puoi passarci sopra un dito bagnato per lisciarlo meglio.

Per effettuare una sigillatura regolare puoi applicare delle strisce di nastro per mascheratura su entrambe le superfici, lasciando uno spazio leggermente più ampio di quello che devi riempire, poi rimuovilo una volta che il sigillante è asciutto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI