Come usare lo stucco per piastrellare

Guida Guida

Se vuoi piastrellare una parete o un pavimento devi usare un stucco di buona qualità per riempire le fughe tra una piastrella e l’altra. 

Scegliere uno stucco di buona qualità con cui riempire le fughe è fondamentale per effettuare un lavoro di piastrellatura professionale.

Lo stucco per piastrelle è un preparato a base di polimeri oppure di cemento: in genere lo stucco per le piastrelle viene venduto nei colori del bianco o beige e sottoforma di polvere oppure di pasta pronta all’uso.

Lo stucco in polvere è probabilmente migliore di quello in pasta perché lo puoi preparare al momento del bisogno, prelevando solo la quantità necessaria da mescolare con acqua e conservando il resto per lavori successivi o per piccole riparazioni.
Invece lo stucco in pasta, pronto all’uso, non si conserva a lungo dopo l’apertura del tubetto e secca in breve tempo.

Se devi piastrellare ambienti particolarmente umidi, come il bagno o un locale sauna, devi usare degli stucchi impermeabili a base di silicone o materiali plastici perché resistenti all’attacco di funghi e calcare: essendo meno porosi del cemento sono però più difficili da lavorare.

Per tutti gli altri ambienti possono andar bene stucchi a base di cemento purché ovviamente non vengano usato negli angoli interni delle pareti della doccia o nei punti dove il muro incontra il pavimento.

E’ consigliabile, dopo aver eseguito la stuccatura, applicare un prodotto protettivo, che consiste in un liquido a base acquosa, soprattutto per le piastrelle dei pavimenti: va steso nelle fughe dove viene facilmente assorbito dai pori dello stucco migliorandone la durezza e la resistenza all’acqua.

Su pavimenti non in ceramica, come quelli in terracotta, va usato un prodotto protettivo valido sia per lo stucco delle fughe sia per le piastrelle: non solo fungerà come protezione per le macchie di sporco, ma lascerà anche una leggera patina lucida e non scivolosa su tutta la superficie.

photo Columbus via photopin.com

Stucco misto

Se devi posare piastrelle nuove puoi comprare un composto misto, di stucco e adesivo, a base di alcol polivinilico (PVA).
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI