Come funziona la priorità di alimentazione in una casa domotica

Guida Guida

Con la priorità di alimentazione di un sistema domotico istallato nella tua abitazione, eviti il rischio di distacchi improvvisi di corrente elettrica.

Grazie alla domotica, in caso di sovraccarico energetico, la funzione di priorità di alimentazione consente di staccare i dispositivi elettrici meno importanti in modo da dare la priorità a quelli più rilevanti.

In casa, infatti, può capitare di tenere accesi più elettrodomestici contemporaneamente come ad esempio la lavatrice, il televisore e la lavastoviglie, causando così un forte sovraccarico energetico capace di determinare un distacco della corrente poiché il contatore non è in grado di supportarli tutti.

In una casa domotica, tuttavia, è possibile prevenire situazioni del genere tramite un sistema in grado di verificare il livello di corrente elettrica e di segnalare l’eventuale superamento di soglia massima consentita.

Grazie a questa opzione, detta appunto priorità di alimentazione, si può programmare il sistema domotico in modo da staccare automaticamente i carichi meno importanti e lasciare in funzione quelli più importanti.

Vengono considerati dispositivi molto importanti un elevatore per chi si muove in carrozzina o il sistema di climatizzazione per chi ha patologie respiratorie.

Il sistema di priorità di alimentazione, oltre a determinare distacchi di corrente per i dispositivi meno importanti, può anche intervenire per evitare il distacco del contatore oppure segnalare all’utente la condizione di anomalia che si sta verificando, consentendogli quindi di prendere precauzioni.

Ad esempio l’utente potrebbe optare per l’aumento della disponibilità contrattuale di corrente elettrica ammessa dal contatore, oppure dotarsi di apparecchi più efficienti dal punto di vista energetico o infine, cosa più saggia di tutte, evitare di usare più elettrodomestici contemporaneamente.

photo Contatori via photopin.com

Consigli tecnici

Per gestire il distacco di un solo apparecchio puoi installare un dispositivo in modalità "stand alone" invece, per gestire il distacco di più carichi, usa un dispositivo con un'interfaccia a 4 canali.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI