Come posare la moquette con il retro in gommapiuma

Guida Guida

Ecco come applicare al meglio la moquette con il retro in gommapiuma. Si tratta di una procedura semplice, veloce e pefetta per rivestire i pavimenti di casa.  

La moquette con il retro in gommapiuma può essere fissata in ogni ambiente della casa ad eccezione delle scale e la sua posa è tutto sommato semplice poiché non occorre effettuare una “posa in tensione” e soprattutto non necessita di un sottofondo.

Prima di iniziare sgombra la stanza da tutti i mobili e assicurati che il pavimento sia pulito, sgombro da polvere e ben livellato.

Se devi rivestire un pavimento in legno ripara eventuali assi danneggiate, se invece è in cemento impermeabilizzalo. Su pavimenti in legno può essere utile posare un sottofondo in carta per evitare di sporcare la moquette con la polvere proveniente dalle assi sottostanti. Il sottofondo in carta può essere fissato al pavimento con una graffettatrice, facendo attenzione a non romperlo, oppure con un nastro biadesivo da applicare lungo tutto il perimetro della stanza.

Una volta che conosci la misura della superficie totale da ricoprire, taglia la moquette calcolando in aggiunta 50 mm per ogni bordo. Se userai più pezzi di moquette accertati sempre di posarla in modo che il pelo vada sempre nella stessa direzione. La rifilatura della moquette deve avvenire a 25 millimetri usando un cutter apposito, basta poi rimuovere il nastro biadesivo sottostante (applicato poco prima) e premere bene la moquette per sistemarla.

Le lame del cutter vanno sostituite spesso perché, durante questi tipi di lavori, tendono a consumarsi con una certa rapidità.

In prossimità di un angolo interno pratica un taglio diagonale attraverso l’angolo della moquette in modo da poterla sistemare correttamente, mentre in prossimità di un angolo esterno fai un taglio parallelo ai lati della nicchia. Se devi invece unire due pezzi di moquette sovrapponi i bordi e tagliali facendo scorrere il cutter lungo una riga metallica: cerca di farli combaciare il più possibile e, oltre a fissarli sulla striscia di nastro biadesivo, aggiungi anche una colla a base di lattice. Una volta terminato il lavoro passa l’aspirapolvere per asportare tutti i residui di fibra tagliata e poi rimetti a posto i mobili.

Foto © steschum - Fotolia.com

Nastro biadesivo supplementare

Se il pavimento della stanza da rivestire con la moquette è particolarmente ampio, non limitarti a mettere il nastro biadesivo lungo il perimetro, ma disponi anche strisce di nastro supplementare attraverso il locale per assicurarti un miglior fissaggio della copertura.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI