Come installare i faretti nel controsoffitto

Guida Guida

Impara a installare i faretti in un controsoffitto: procedi con metodo, evita di forare in corrispondenza della struttura di sostegno del cartongesso. Ecco come

Oltre a diminuire l’altezza di alcune stanze e a offrire spazio per integrare sistemi di condizionamento, il controsoffitto in cartongesso può diventare il luogo ideale per incassare dei punti luce.

Per installare dei faretti nel controsoffitto occorrono pochi attrezzi e materiali: una fresa per effettuare i fori, tubi di plastica, cavetti elettrici e faretti comprensivi dei relativi accessori tra cui la corona che ne consente l’orientamento.

L’operazione di collegamento elettrico può essere affidata a elettricisti abilitati ma le restanti lavorazioni possono essere fatte da chiunque abbia un minimo di dimestichezza con il fai da te

Quando si scelgono i faretti occorre anche valutarne il grado di impermeabilità in caso debbano essere posti in locali particolarmente umidi come il bagno o la cucina.

Prima d procedere con il lavoro si dovrebbe osservare attentamente il controsoffitto: la presenza di alcune minime imperfezioni può rappresentare un’utile traccia sul posizionamento della struttura metallica di sostegno sovrastante il cartongesso, in alternativa conviene usare un rivelatore di metalli.

Dopo aver preso le misure e controllato che si può forare il cartongesso senza intercettare la struttura metallica si può iniziare a praticare i fori: parti dalla posizione più vicina alla scatola di derivazione elettrica e poi procedi man mano con quelli più distanti.

Inserisci quindi i faretti facendo attenzione alla posizione dei cavi elettrici, quello neutro (blu) e quello di fase (nero) che escono dalla scatola elettrica e arrivano al primo faretto proseguendo poi verso gli altri.

I fori devono avere bordi ben rifiniti a meno che tu non decida di installare faretti dotati di ghiera metallica che sono in grado di mascherare difetti.

In genere i faretti hanno una molla a espansione laterale che blocca il faretto una volta che viene inserito nel foro.

Se invece scegli faretti formati da cilindri di materiale plastico o metallico dovrai fissarli con in po’ di stucco a base di colla.

Foto © yeyen - Fotolia.com

Tra un foro e l’altro

Prima di effettuare un nuovo foro nel controsoffitto, di volta in volta, controlla che la distanza con il precedente sia esatta in modo da evitare eventuali imprecisioni.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI