Come evitare furti d’appartamento durante le vacanze

Guida Guida

I furti in appartamento durante l'estate possono essere evitati mettendo in atto una serie di provvedimenti. 

Le vacanze estive sono purtroppo il momento in cui i ladri entrano in azione per cui, durante la tua assenza, fai in modo che la tua casa non diventi oggetto delle loro attenzioni.

Ecco allora alcuni consigli per andare in vacanza tranquilli lasciando in sicurezza la casa ed evitare al rientro una spiacevole sorpresa

Per prima cosa non mettere al corrente tutte le persone che conosci dei tuoi spostamenti ma confidalo solo a persone di fiducia concordando con loro eventuali controlli presso la tua casa durante la tua assenza: ti conviene dunque lasciare la chiave di casa ad un amico fidato o un parente che passerà di tanto in tanto a controllare che tutto sia a posto.

Durante assenze brevi potrebbe essere utile lasciare una luce accesa in casa magari facendo installare un dispositivo a timer, programmabile per l'accensione e lo spegnimento in tempi stabiliti.

Provvedi a conservare in un luogo sicuro, come la cassaforte, tutte le copie dei documenti di identità nonché gli originali di rogiti, contratti, ricevute fiscali e via dicendo.

Prima di partire compila un inventario di tutti gli oggetti di valore fotografandoli: potrebbe tornarti utile in caso di furto.

Siccome i primi posti esaminati dai ladri sono in genere gli armadi, i cassetti, il retro dei quadri o l’interno dei vasi nonché la zona al di sotto di tappeti e letti non ti conviene nascondere lì i tuoi oggetti preziosi ma disseminarli a gruppetti un po’ per tutta la casa in posti impensabili, sta alla tua astuzia decidere quali: tieni presente che ciò complicherà di molto il lavoro dei ladri.

Vale la pena inoltre investire un po’ di soldi nell’installazione di sistemi d'allarme con videosorveglianza e collegamento a servizi di vigilanza.

Un altro buon investimento per la tutela della tua casa è rappresentato da solidi serramenti con inferriate o barre protettive alle finestre e una una porta blindata con spioncino e serratura di sicurezza.

Se al tuo rientro ti accorgi che la serratura del cancello d’ingresso o la porta è stata manomessa oppure è addirittura socchiusa, non entrare in casa e chiama subito il Pronto Intervento. Se poi ti rendi effettivamente conto che la tua casa è stata messa a soqquadro dai ladri chiama i numeri d’emergenza e non toccare nulla per non inquinare eventuali prove.

Non si tratta sicuramente di una scienza esatta ma grazie ad alcune precauzioni si possono ridurre al minimo le possibilità.

Foto © Kzenon - Fotolia.com 

Cartelli utili

Non esporre cartelli fasulli per dissuadere i ladri, non fanno altro che attirare la loro attenzione. Piuttosto segnala la presenza di cani da guardia e di impianto d'allarme video sorvegliato a distanza.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI