La casa che gli italiani sognano secondo Leroy Merlin

Guida Guida

Un’indagine di Leroy Merlin rivela che gli italiani sognano una casa funzionale, comoda, rispettosa dell’ambiente e della salute di chi la abita.

Secondo l’Osservatorio sulla Casa, un progetto ideato da Leroy Merlin in collaborazione con Doxa e Società Umanitaria, gli italiani desiderano abitare in una casa confortevole, tecnologicamente autosufficiente ma anche dotata di un’anima ecosostenibile.

In base ad un campione di 1011 persone, rappresentativo di tutte le categorie sociali e geografiche italiane, si è scoperto che non contano più di tanto il paesaggio circostante o il tipo di vicinato ma risultano ben più importanti altre caratteristiche in grado di rendere agevole la vita quotidiana. In particolare si presta molta attenzione alla vicinanza al posto di lavoro, ai mezzi pubblici, ai negozi, alle scuole e alle università.

Uno dei fattori principali quando si deve scegliere la casa in cui abitare è certamente il prezzo, soprattutto in tempi di crisi come quello che stiamo vivendo, ma anche l’importanza di uno spazio verde e l’efficienza energetica contano molto.

La casa dei sogni è un luogo naturale, confortevole e sano dove è possibile ottimizzare i consumi senza sprechi di energia

Il 56% degli interpellati desidera per il proprio arredamento mobili costruiti con materiali ecosostenibili e uno spazio verde, come un piccolo orto o giardino, per produrre alimenti.

Il 53% degli intervistati è poi interessato a dotare la propria casa di un sistema di illuminazione sensibile alla luce e alla presenza di persone, dunque dà molto importanza alla domotica per garantire più autonomia e sicurezza alle persone che la abitano, soprattutto ad anziani e disabili.

L’Osservatorio sulla Casa, nelle intenzioni di Leroy Merlin, vuole essere un’occasione utile a raccogliere dati e informazioni in modo da comprendere le necessità e i cambiamenti degli stili abitativi degli italiani oltre a tenere monitorato l’andamento e lo sviluppo del settore.

In concomitanza con il progetto è anche stato lanciato un concorso d’idee rivolto a studenti universitari e ai nuovi talenti dell’architettura e dell’ingegneria con in palio un monte premi totale di 10.000 euro assegnato a chi meglio sarà in grado di interpretare le necessità dell’abitare moderno.

Foto © ryanking999 - Fotolia.com

Scadenza del contest

La partecipazione al concorso Osservatorio sulla Casa è gratuita e i progetti devono essere presentati entro il 30 aprile 2014.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI