Cob House, costruire una casa con 180 euro

Guida Guida

Una piccola abitazione realizzata con materiarli di recupero totalmente biodegradabili: è la cob house, la casa costruita con soli 180 euro di budget.

E’ possibile costruire una casa con un budget di 180 euro? Sembra proprio di sì. A riuscire nell’incredibile impresa è stato Michael Buck, un ex insegnante di arte di 59 anni, oggi piccolo proprietario terriero nei pressi di Oxford.

Desideroso di dimostrare che per costruire una casa non è necessario dover indebitarsi per tutta la vita, il signor Buck ha realizzato nel suo giardino nella campagna dell’Oxfordshire quella che è stata battezzata con il termine di ‘cob house’.

La cob house è un’abitazione costruita con cose trovate nella spazzatura e materiali naturali come terra, argilla e paglia utilizzando un metodo che risale alla preistoria

Tutti i materiali usati per costruire l’insolita abitazione sono di provenienza locale e totalmente biodegradabili, a parte il vetro. Ad esempio sono state impiegate le assi del pavimento abbandonate da un vicino e i parabrezza di un vecchio autocarro per creare alcune delle finestre della casa.

La casa risulta ben isolata perché il calore fornito da una stufa a legna viene trattenuto dall’azione isolante delle pareti in pannocchia e dal tetto di paglia.

La cob house, anche se non ha elettricità, è provvista di acqua corrente proveniente da una vicina sorgente e le pareti sono state tinte con il gesso e una miscela di resina vegetale. Non mancano poi cucina, zona pranzo e un angolo con un letto a castello per ottimizzare lo spazio nonché una piccola dependance di paglia completa di servizi igienici.

Secondo le intenzioni iniziali di Michael Buck nel realizzare la cob house non si sarebbe dovuto spendere neanche un centesimo ma così non è stato e, nell’arco dei due anni che sono serviti per costruire la casa, l’ex insegnante in pensione ha finito con lo spendere 150 sterline.

La cob house, presenta un’estetica assolutamente in sintonia con il paesaggio circostante: con una corretta e costante manutenzione è in grado di durare per sempre ma se dovesse essere abbandonata finirebbe con lo scomparire nella natura trasformandosi in un tumulo di terra.

Nella foto la Cob House di Michael Buck

Chi ha aiutato Mr Buck

All’interno della cob house sono stati scritti sul muro i nomi di tutti coloro che hanno contribuito a costruire la casa, compresi quelli di tre mucche (Marigold, Crystal e Mist) che hanno fornito sterco con cui sono state realizzate le pareti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI