titolo

Adriana Cantisani
Adriana Cantisani

Mamma e papà, niente paura!

Genitori: errori comuni e piccole apprensioni made in Italy

Mamma e papà trascurate a volte il vostro ruolo di educatori?
Il metodo c'è. Se lo applicate... i risultati arriveranno

Fare i genitori non è un mestiere da nulla, si sa, e una family coach di esperienza come me lo sa ancora meglio: la visione di insieme dei piccoli meccanismi che si instaurano nel processo educativo è un privilegio che, sommato all’esperienza, permette di dare soluzioni preziose per gestire la crescita dei piccoli.

I genitori di oggi sono meno autoritari di un tempo (per fortuna) ma rischiano, spesso, di astenersi dall’essere autorevoli, e questo non è un bene. Credere ad esempio che il proprio figlio sia troppo piccolo per sentirsi dire un “no” è un piccolo alibi: il timore di procurare eccessiva sofferenza fa dimenticare a papà e mamma che la rabbia è un'emozione del tutto naturale e che rimandare il momento in cui nostro figlio proverà questo sentimento non gioverà alla sua crescita.

Con uno sguardo di benevola ironia sul mestiere del genitore io noto poi alcune piccole apprensioni (piuttosto buffe) tipiche delle mamme, soprattutto di quelle italiane che, ne sono certa, faranno sorridere anche loro: “non girare scalzo che ti ammali”; “vedi di non sudare!”; “guarda che prendi freddo alla pancia”; “esci dall’acqua, sei dentro da un’ora!”.
In USA tutti girano scalzi (anche nel Michigan che è piuttosto freddo!), si gioca fuori anche con -30° e non si contano i minuti che i figli passano in mare, anzi: più loro stanno nell'acqua, più si divertono e meno si lamentano quindi le mamme si possono godere un po' di relax!!
Forse le mamme americane sono più rilassate perché hanno almeno tre o quattro figli mentre le italiane ultimamente, per varie ragioni, tendono ad averne meno.
Nelle cose importanti, madri e padri di qualsiasi nazionalità però sono tutti uguali, né migliori né peggiori.

Il mio consiglio:
Non trascuriamo i fondamentali: educare significa saper dare delle linee guida, senza eccessi e, talvolta, cercare di essere meno apprensivi per godersi anche un po’ di più la vita!

Foto © Sergey Nvns - Fotolia.com



SEGUICI