• Ricette vegane: brownie vegano
    1932
    Ricette vegane: brownie vegano
    cucina-e-ricette

    Come preparare un goloso dolce al cioccolato con ingredienti vegani? Ecco la ricetta dei brownies alle noci, velocissimi da preparare dall'impasto al forno!

  • Ricette vegane: carbonara all'avocado
    1933
    Ricette vegane: carbonara all'avocado
    cucina-e-ricette

    Gustosa e originale la carbonara vegan stupisce tutti i palati! Un piatto light ideale anche per chi non ha scelto la cucina senza derivati animali

  • Ricette vegane: polpette di seitan al sugo
    1937
    Ricette vegane: polpette di seitan al sugo
    cucina-e-ricette

    Polpette di seitan al sugo: una ricetta vegan gustosa e nutriente grazie alle proprietà del seitan e dei legumi. Un piatto perfetto per tutta la famiglia.


  • Apri TV

titolo

  • Ricette vegane: brownie vegano
    1932
    Ricette vegane: brownie vegano
    cucina-e-ricette

    Come preparare un goloso dolce al cioccolato con ingredienti vegani? Ecco la ricetta dei brownies alle noci, velocissimi da preparare dall'impasto al forno!

  • Ricette vegane: carbonara all'avocado
    1933
    Ricette vegane: carbonara all'avocado
    cucina-e-ricette

    Gustosa e originale la carbonara vegan stupisce tutti i palati! Un piatto light ideale anche per chi non ha scelto la cucina senza derivati animali

  • Ricette vegane: polpette di seitan al sugo
    1937
    Ricette vegane: polpette di seitan al sugo
    cucina-e-ricette

    Polpette di seitan al sugo: una ricetta vegan gustosa e nutriente grazie alle proprietà del seitan e dei legumi. Un piatto perfetto per tutta la famiglia.

Angelo Pisani
Angelo Pisani

Papà incinta

La 21° settimana di gravidanza

La mamma comincia ad avere le cosiddette "voglie" e il futuro papà fa di tutto per accontentarla... Anche nel cuore della notte!

Il bimbo pesa 300 grammi circa e misura tra i 17 e i 19 cm.
Il suo sistema digerente è in continua maturazione e cresce grazie anche alla contrazione e al rilassamento dell'intestino.
E’ in grado di ingoiare il liquido amniotico.
Le unghie coprono totalmente le dita e nell'ecografia, nel caso sia femmina, si notano anche un paio di boccette di smalto.
Palpebre e sopracciglia sono ormai complete e sviluppate.

Ma veniamo a LORO, ovvero LEI e LUI
LEI è ingrassata dai 4 ai 6 kg. LUI, per non doverglielo dire, nel caso glielo chieda, alterna alcool a psicofarmaci e si finge incapace di intendere e di volere.

Essendo più grassa, è anche più goffa nei movimenti e, di conseguenza, più nervosa.
Per placare il nervosismo si dà allo yoga.
LUI l'accompagna solo per potersi addormentare fingendo di meditare, recuperando così parte del sonno perduto in questo mesi.

In ogni caso E' FONDAMENTALE che LEI mantenga una buona condizione psicofisica perché questo le riduce , già a partire da questo periodo, i rischi di depressione post parto.

In LEI iniziano a manifestarsi le voglie.
LUI rinuncia definitivamente all'idea di un sonno notturno profondo e ininterrotto.
Mette in preventivo l'eventualità di doversi alzare nel cuore della notte per uscire alla ricerca delle cicche al gusto frutti tropicali delle Gran Canarie dell'arcipelago Infinito dell'universo spaziale, reperibili nell'unico bar aperto che, chiaramente, si trova dalla parte opposta della città.
SE LEI HA QUESTA VOGLIA MEGLIO ESAUDIRLA ALTRIMENTI... GLI SCATTI D'IRA DI SGARBI AL CONFRONTO SONO UN'INEZIA.

Va specificato che meno LEI si irrita più il bambino si rilassa, poiché nell'utero è un grado di percepire l'ansia e lo stress della mamma.

Mamma calma, figlio calmo e lieve prospettiva di calma futura.
Prevenire è meglio che curare.
 



SEGUICI