• Bianca Balti: la video-storia
    2588
    8rmiqj
    Bianca Balti: la video-storia
    hobby-e-tempo-libero

    Segni particolari: bellissima. Bianca Balti è una delle top model più ricercate all'estero, non solo per la sua bellezza, ma anche per il suo naturale carisma. Ripercorriamo le tappe principali della sua sfavillante carriera.

  • Angelina Jolie: la video-storia
    2580
    egptpb
    Angelina Jolie: la video-storia
    hobby-e-tempo-libero

    Dal passato oscuro, quando la chiamavano "Angie la pazza", al presente di attrice seria e impegnata. Ritratto di Angelina Jolie, una delle donne più potenti di Hollywood. 

  • Chiara Ferragni: la video-storia
    2476
    uql8i9
    Chiara Ferragni: la video-storia
    hobby-e-tempo-libero

    Da Cremona a Los Angeles. Dai 10 euro per acquistare il dominio del blog "The Blonde Salad" ai 20 milioni di fatturato. Ecco come è nato il "fenomeno Chiara Ferragni". 


  • Apri TV

titolo

  • Bianca Balti: la video-storia
    2588
    8rmiqj
    Bianca Balti: la video-storia
    hobby-e-tempo-libero

    Segni particolari: bellissima. Bianca Balti è una delle top model più ricercate all'estero, non solo per la sua bellezza, ma anche per il suo naturale carisma. Ripercorriamo le tappe principali della sua sfavillante carriera.

  • Angelina Jolie: la video-storia
    2580
    egptpb
    Angelina Jolie: la video-storia
    hobby-e-tempo-libero

    Dal passato oscuro, quando la chiamavano "Angie la pazza", al presente di attrice seria e impegnata. Ritratto di Angelina Jolie, una delle donne più potenti di Hollywood. 

  • Chiara Ferragni: la video-storia
    2476
    uql8i9
    Chiara Ferragni: la video-storia
    hobby-e-tempo-libero

    Da Cremona a Los Angeles. Dai 10 euro per acquistare il dominio del blog "The Blonde Salad" ai 20 milioni di fatturato. Ecco come è nato il "fenomeno Chiara Ferragni". 

Elena Barolo
Elena Barolo

In look we trust

Primo appuntamento: come essere cool?

Il primo appuntamento mette sempre in ansia tutte: cosa mettersi, come essere a proprio agio senza esagerare col casual? Abbiamo chiesto alla nostra Elena Barolo di aiutarci a trovare il look giusto ... e non solo!

Il primo appuntamento: quel momento critico in cui non sappiamo moltissimo del nostro accompagnatore ma siamo certe di volergli fare un’ottima impressione.
Anche se non sarà l’amore della nostra vita vogliamo sentirci carine e piacergli.
Beh, per sentirsi a proprio agio, bisogna evitare alcune mosse e preferirne invece altre: eccovi qualche dritta!

Outfit: puntiamo tutto sulla scarpa che deve rigorosamente avere un bel tacco, alto, che slanci la gamba: sandalo o stiletto non è importante.
Vi piacciono queste?



Al primo appuntamento è meglio evitare la gonna, per non fare le seduttive a tutti i costi ... ma la scarpa col tacco quella sì, ci vuole. Nessuna scusa.

Trucco: naturale, assolutamente. Se non volete rinunciare a qualcosa di più forte allora vi consiglio di giocare sul contrasto:
Se truccate l'occhio non truccate la bocca e viceversa: un bel rosso, arancio o fucsia sulle labbra possono bastare e dare un tocco di raffinata sensualità senza caricare il viso e per l'occhio potrà bastare un po’ di mascara.



Viceversa se decidete di truccare l'occhio allora uno smoky eye (che gioca sui toni del nero o del marrone) escluderà di sottolineare troppo la bocca per evitare l'effetto “devo sedurti ad ogni costo baby!”



Mani e i piedi, mi raccomando, dovranno essere curati: il giorno del primo appuntamento manicure e pedicure sono di rito! 
Per non parlare della piega: capelli morbidi e profumati ... e non trascurate il colore!

 

Comportamento: evitare di masticare chewing-gum a bocca spalancata, di fare bolle (come, voi non le fate mai?) gesticolare troppo e dire magari tutte le parolacce che direste a una partita della vostra squadra del cuore è la base dalla quale mi sento di dirvi di partire. Per il resto siate voi stesse, senza esagerare nell’esporvi: è pur sempre il primo appuntamento!

Cibo: il mio consiglio è di evitare di ordinare zuppe, consommé, minestre ma anche cibi con intingoli e, al giapponese, il ramen, tanto buono quanto … pericoloso: sì, lo dico proprio per non rischiare eventuali sgocciolamenti poco eleganti che vi costringerebbero anche a rimediare ad antiestetiche macchie sul vostro abito.
Meglio optare per qualcosa di buono ma che sia masticabile senza dover ricorrere a strane facce, espressioni contrite, smorfie di dolore.

Insomma il bon ton del primo appuntamento è un modo per farvi conoscere, per non dare subito l'impressione di essere troppo rilassata e per studiare un po' la situazione.
Poi nel corso di una relazione, per fortuna, il sentimento e la confidenza prenderanno il posto del contegno!

Foto Credit © konstandinos; © Kesu  - Fotolia.com 



SEGUICI