titolo

Elena Barolo
Elena Barolo

In look we trust

Vita da spiaggia: venite al mare con me?

Se siete fra coloro che pensano che al mare sia tutto consentito ... dipende un po' dal vostro stile. Anche sulla spiaggia rovente si può badare al look, valorizzandosi.

In spiaggia tutto è consentito? Beh, dipende … se su un’isola deserta potete cedere alla tentazione di restare come mamma vi ha fatte o utilizzare il costume da bagno preferito ma ormai slavato e senza forma quando frequentate una spiaggia con amici o avete optato per una vacanza meno selvaggia ci sono regole che è bene seguire, a mio avviso, per essere carine anche sotto l’ombrellone!

Scarpe, ciabatte and co
Sì alle infradito gioiello invece che danno colore e sono brillanti, estive, divertenti.


Sì alle espadrillas: conoscete l’origine di queste scarpe semplicissime? Sono nate come scarpe utilizzate dai pastori sui Pirenei: un tempo erano calzature usate dai contadini. 
No (assolutamente!) ai tacchi in spiaggia ma proprio mai, nemmeno a un party.
No alle zeppe, anche di corda.

Costume da bagno
Sì al costume intero ma soprattutto (evviva evviva!) sì al costume a vita alta tanto di moda adesso che copre i difetti. 
Sì anche ai triangoli brasiliani


No al perizoma, troppo cheap!

Pareo e copricostume
Sì al pareo, in tutti i modi possibili: ci sono tutorial divertenti per imparare a mettere il pareo in modi diversi.
Sì agli shorts magari abbinati con T-shirts etniche


Sì al caftano, ottimo anche per la sera! Se avete la carnagione chiara nei primi giorni di esposizione sceglietene uno in garza di cotone per limitare i raggi nelle ore più calde.

Turbante
Sì al turbante: anche Missoni li ha fatti e sono bellissimi! Guardate:



 

Ovviamente via libera a occhiali da sole, cappelli (io adoro la paglia) e … non dimenticate l’ombrellone.
E’ un fido amico per proteggervi dalla calura delle ore in cui, si sa, l’esposizione è sconsigliata per non aggredire la pelle!

Foto Credit © lalouetto - Fotolia.com



SEGUICI