titolo

Marco Maccarini
Marco Maccarini

Universo Femminile: istruzioni per l'uso

Tatuaggi and co: la mappa creativa che solletica la fantasia

I simboli sul corpo delle donne, come li vedono gli uomini? Quale messaggio lanciano le donne con tatuaggi e altri segni sul corpo?

Come vi ho già raccontato noi maschietti siamo un po' essenziali talvolta…ci atteniamo al messaggio che leggiamo, quello epurato da contorte letture in cui, diciamocelo, voi siete laureate con lode.
Essendo poi la nostra vista molto più sviluppata di altri sensi ed essendo noi molto più avvezzi a notare l’eccesso che non la sfumatura…ecco che certi segni con i quali amate decorare il vostro corpo…beh per noi assumono, spesso inconsciamente, un significato.

Ad esempio…il tatuaggio, parliamo del tatuaggio.
Che effetto fa agli uomini una donna tatuata? Beh, dipende, anche perché non tutti i tatuaggi sono uguali.
Vediamone uno che molte ragazze mi pare amino, la farfalla, ecco il significato: "simbolo di cambiamento e femminilità. La breve durata della sua esistenza la rende metafora di vita breve ma intensa" … e fin qui, niente da eccepire. Ma, ragazze mie, dove ve la siete tatuata questafarfallina”? Sulla spalla? Sul polpaccio? Oppure nell’inguine o su un prominente gluteo? Beh, in spiaggia ad esempio, quando la esporrete, questo marchio a fuoco sul vostro corpicino potrebbe destare dell’interesse malizioso, capite vero?

Il tatuaggio è poi storicamente un simbolo di appartenenza (ma l’appartenenza a un gruppo non passa più dall’aspetto come un tempo: viviamo in un'epoca di continue contaminazioni di stile): se porti orgogliosamente dei segni sul tuo corpo sei sicura che ti rappresentino davvero?
Se vuoi sentirti unica ma in qualche modo ti stai omologando a un’abitudine di molti beh...unica non sarai mai!
Del resto una volta una ragazza mi ha detto di volersi tatuare un bel “tribale giapponese”: questo post è per lei! ;)

Ci piacete un po’ aggressive, ci piacete un po’ sfrontate, ci piacete sempre fondamentalmente ... e questo lo dico perché voi, invece, sembrate non piacervi quasi mai.
Se soltanto foste più consapevoli del fascino che esercitate e quindi meno insicure. A volte (non sempre, sia chiaro, qui non si parla di regole ma di eccezioni) sembrate pronte a riempirvi di orpelli pur di esser notate. Per poi magari negare l’evidenza della vostra richiesta di attenzione.
Se non volete che noi maschietti ci fermiamo all’apparenza...starà a voi poi giocare con noi...e farci capire di che pasta siete fatte. Con l’arte della seduzione che, badate bene, voi conoscete assai bene e noi ... sempre meno!



SEGUICI